NEXT Yacht Group: Maiora, AB Yachts e CBI Navi, il debutto del nuovo gruppo nautico

Caterina Di Iorgi
03/09/2021

NEXT Yacht Group: Maiora, AB Yachts e CBI Navi, il debutto del nuovo gruppo nautico

NEXT Yacht Group raccoglie la migliore tradizione di un gruppo con più di quaranta anni di storia che ha contribuito con le sue splendide realizzazioni a rendere unica la nautica italiana nel mondo.

NEXT Yacht Group

Coerentemente al naming, esprime una precisa volontà di guardare al futuro, di andare oltre le consuetudini per offrire una propria visione dell’eccellenza ed una diversa, nonché nuova, interpretazione del Luxury Lifestyle. Il gruppo si pone l’obbiettivo di coniugare la ricerca tecnologica con l’abilità sartoriale di produrre yacht totalmente personalizzati. Un ampio progetto strategico di investimento nel settore della luxury hospitality di altissimo livello che riunisce la Versilia, Viareggio e Forte dei Marmi.

NEXT Yacht Group con Maiora vuole portare al più alto livello esperienziale il concetto di vivibilità e confort a bordo, e con AB Yachts, l’ebrezza della sportività e della velocità sull’acqua in assoluta sicurezza. Per CBI Navi il gruppo, immagina un futuro che esalti la tecnologia delle costruzioni in acciaio.

NEXT Yacht Group è presente ai saloni di Cannes, Genova e Monaco non soltanto con un nuovo assetto societario, ma con una nuova, accattivante, brand identity, che ben esprime i valori e le strategie in campo.

Sono già in atto importanti investimenti per rinnovare i siti produttivi, per la realizzazione di nuovi modelli, per il rafforzamento della struttura progettuale e organizzativa, coordinata dal nuovo amministratore delegato Gennaro Candida De Matteo, che porta con sé l’esperienza di una lunga e brillante carriera all’interno del settore nautico, e non solo.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.