Nuova Audi e-tron 2021

Nuova Audi e-tron 2021: il nuovo equipaggiamento hi-tech

Connessa in tempo reale al network di ricarica.

24 luglio 2020 - 13:00

la nuova Audi e-tron 2021 e Audi e-tron Sportback vengono ulteriormente arricchite dall’adozione della piattaforma d’infotainment MIB 3 e da nuovi servizi Audi connect. Il pianificatore degli itinerari e-tron trip planner si avvale ora di aggiornamenti online e in tempo reale dei punti di ricarica. Debutta il segnalatore acustico adattivo dei movimenti della vettura.

Audi e-tron non solo ha proiettato Audi nell’era elettrica, in quanto prima vettura a elettroni del Brand dei quattro anelli, ma sin dal lancio nel 2019 si è distinta per essere l’unico SUV ricaricabile in corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW. Una caratteristica tuttora ineguagliata e condivisa dalla variante coupé Audi e-tron Sportback 55 quattro.

Oltre ad avere portato al debutto mondiale gli specchietti retrovisivi esterni virtuali, per la prima volta dedicati a una vettura di grande serie, e il raffreddamento indiretto, forte dell’operato di un innovativo adesivo termicamente conduttivo anziché di un classico sistema a circolazione di liquido, lo sport utility a zero emissioni Audi ha introdotto sul mercato la frenata elettroidraulica. Una soluzione tecnicamente raffinata che vede agire alternativamente o simultaneamente i motori elettrici, impiegati come generatori, e i freni tradizionali.

La vocazione al primato di Audi e-tron è condivisa da Audi e-tron Sportback, la prima vettura al mondo dotata dei proiettori a LED Digital Matrix: una novità la cui tecnologia deriva dal mondo dell’home theatre, più precisamente dei videoproiettori professionali. Il fascio luminoso, scomposto in pixel infinitesimali, viene regolato con velocità e definizione sinora sconosciute, a vantaggio della sicurezza.

Oltre che dai primati citati, i SUV a zero emissioni dei quattro anelli sono accomunati dalle versioni disponibili, 55 quattro, con potenza massima di 408 CV in modalità Boost e batteria da 95 kWh, e 50 quattro, forte di 313 CV e di un accumulatore da 71 kWh, e da una nuova generazione quattro: la trazione integrale elettrica.

Questa, complice la collocazione di un motore in corrispondenza di ciascun assale, regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno, con rapidità doppia rispetto a un sistema tradizionale. L’eccellenza tecnologica della gamma e-tron viene ora ulteriormente rafforzata dall’introduzione del model year 2021, caratterizzato da nuove dotazioni d’infotainment, navigazione e connettività.

La piattaforma d’infotainment MIB 3 sostituisce il precedente sistema MIB2+ garantendo una superiore potenza di calcolo, una velocità più elevata nell’esecuzione dei comandi e un affinamento delle funzioni di navigazione, con l’aggiornamento delle mappe che avviene mensilmente e senza costi.

Il comando vocale, in grado di riconoscere le espressioni di uso comune, risponde alle domande non solo sulla base delle informazioni presenti a bordo, ma anche sfruttando le conoscenze nel cloud. Ora, l’attivazione avviene anche tramite le hot word “Hey Audi” e “Alexa”. Quest’ultima formulazione dedicata all’assistente vocale di Amazon, basato anch’esso sul cloud.

Assistente che è integrato nel sistema di comando MMI e consente al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati. Completa l’ampliamento delle funzioni Audi connect la possibilità di attingere a informazioni dettagliate sul traffico, con una logica che da reattiva diviene anche predittiva. I servizi sono fruibili tramite la SIM card installata permanentemente nel veicolo.

L’adozione della piattaforma d’infotainment MIB 3 ha riflessi positivi sul pianificatore degli itinerari e-tron trip planner che consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app sia attraverso l’MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida.

È possibile individuare tutte le colonnine nelle vicinanze e, nel caso delle stazioni connesse d’ultima generazione, apprendere informazioni in merito alla disponibilità, alla potenza e alle modalità di pagamento. Con il model year 2021, l’aggiornamento dei nuovi punti di ricarica avviene on line e in tempo reale, non più al rilascio degli update periodici della cartografia. Si rafforza così l’integrazione con il servizio di ricarica e-tron Charging Service che propone ai Clienti un accesso semplificato a circa 150.000 stazioni in 24 Paesi europei, di cui 8.800 in Italia. A corrente alternata come a corrente continua, per un “pieno” d’energia è sufficiente un’unica scheda e un unico contratto.

Entro la fine del 2020, grazie alla rete IONITY saranno presenti in Europa oltre 400 stazioni High-Power-Charging (HPC) lungo le autostrade e le principali arterie viarie. La Casa dei quattro anelli, nello specifico, prevede tariffe a consumo estremamente convenienti per l’accesso alla rete IONITY: grazie al piano Transit, il costo a consumo è di 0,31 euro per kWh anziché 0,79 euro/kWh. Una riduzione di oltre il 60% rispetto al prezzo standard praticato dal network di ricarica ad alta velocità.

Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro possono essere ricaricate in corrente continua (DC) presso la rete HPC con potenze fino a 150 kW. In meno di mezz’ora è possibile disporre dell’80% d’energia. Le versioni 50 quattro si ricaricano con potenze fino a 120 kW, raggiungendo anch’esse l’80% della carica in meno di mezz’ora.

Tra le novità del model year 2021 spiccano infine nuove soluzioni in materia di connessione tra la vettura e i device portatili. Il sistema Audi music interface prevede prese USB di tipo C, più compatte e bidirezionali rispetto alle precedenti di tipo A, con funzione dati e ricarica per la riproduzione musicale mediante supporto portatile; ad esempio USB o lettore MP3.

Al contempo, il servizio Amazon music è fruibile senza il collegamento fisico dello smartphone. In anticipo sulla normativa europea, Audi e-tron e Audi e-tron Sportback MY21 si avvalgono dell’avvisatore acustico (AVAS o Acustic Vehicle Alert System) che segnala i movimenti della vettura mediante un impulso sonoro adattivo, differente per qualità e intensità in funzione tanto della marcia avanti o della retromarcia quanto della velocità e dell’accelerazione della vettura. Il segnale è attivo sino a 50 km/h (6 km/h in retro) e va progressivamente attenuandosi all’avvicinarsi di tale soglia.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Hyundai Elantra N TCR

La Hyundai Elantra N TCR è cattivissima, e bellissima!

autovelox francia

L’autovelox implacabile da 23 multe all’ora è in Francia

Porsche Taycan Tour Italia

Porsche Taycan Tour Italia: on the road lungo tutta la Penisola