Nuova Audi e-tron GT

Nuova Audi e-tron GT: la Granturismo a partire da 107.800 euro

La Granturismo nell’era della mobilità elettrica.

18 febbraio 2021 - 18:00

Nuova Audi e-tron GT è la coupé a quattro porte, sviluppata da Audi Sport, disponibile in due versioni: Audi e-tron GT quattro e Audi RS e-tron GT, entrambe in grado di proiettare le caratteristiche distintive delle Granturismo dei quattro anelli nell’era della mobilità a zero emissioni.

La coupé a quattro porte, sviluppata da Audi Sport e dotata della trazione integrale quattro elettrica, è proposta in due versioni: e-tron GT quattro, forte di una potenza massima di 530 CV in modalità Boost, ed RS e-tron GT, in grado di erogare sino a 646 CV e 830 Nm di coppia. La variante RS è l’Audi più potente mai realizzata e può contare di serie su equipaggiamenti tecnici raffinati quali le sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera e il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore.

Le prestazioni di Audi RS e-tron GT sono da supercar: da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi e da 0 a 200 km/h in meno di 12 secondi. Performance rese possibili dalla potenza massima in modalità Boost di 646 CV e dalla coppia di 830 Nm, laddove la versione GT quattro si attesta, rispettivamente, a 530 CV e 640 Nm con uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi. Audi e-tron GT quattro e Audi RS e-tron GT sono proposte con prezzi a partire da, rispettivamente, 107.800 e 149.800 euro.

Sportiva e performante, ma al tempo stesso confortevole e adatta anche ai lunghi viaggi, Audi e-tron GT può contare su una potenza massima sino a 646 CV in modalità Boost a fronte di un’autonomia che raggiunge i 487 chilometri WLTP grazie alla batteria ad alto voltaggio da 93 kWh. La ricarica a 800 Volt in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW consente di ripristinare 100 chilometri di autonomia in solo 5 minuti.

Audi e-tron GT condivide con gli altri modelli della gamma Audi e-tron la nuova generazione quattro: la trazione integrale elettrica. Questa regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della spinta fra gli assali, con rapidità cinque volte superiore a un sistema tradizionale. Un highlight tecnico cui si accompagnano ulteriori dotazioni volte a rafforzare le performance dinamiche quali il tetto in carbonio, lo sterzo integrale e il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore e la disponibilità dei freni carboceramici.

Nuova Audi e-tron GT: design

La Granturismo a elettroni affascina per il design scultoreo in grado di soddisfare esigenze tanto estetiche quanto funzionali: sbalzi corti e passo lungo, abitacolo filante, snello, e corpo vettura muscoloso. L’abitacolo, votato alla sportività e al comfort vede la consolle orientata al guidatore. Le sedute sono ribassate, così da garantire una piacevole sensazione d’inserimento nel corpo vettura, mentre i rivestimenti interni, coerentemente con i valori della gamma Audi e-tron, sono sostenibili: a richiesta, il ricorso alla pelle è sostituito dall’impiego di materiali ottenuti in massima parte dal riciclo.

La silhouette bassa della vettura è resa possibile da due marcate svasature lungo il pacco batteria, denominate “foot garage”, che permettono ai passeggeri posteriori di godere d’una generosa abitabilità a livello sia delle gambe sia della testa nonostante la linea rastremata del tetto e l’andamento fortemente inclinato dei montanti. Caratteristiche, queste ultime, che in abbinamento ai muscolosi passaruota, in grado di ospitare cerchi con diametro sino a 21 pollici, e a un passo di 2,90 metri, conferiscono alla GT a zero emissioni una presenza particolarmente incisiva.

Al frontale, l’ampio single frame è caratterizzato da un’inversione cromatica distintiva della trazione elettrica: la griglia radiatore, che reinterpreta il classico motivo a nido d’ape, a richiesta è verniciata nel colore della carrozzeria – una novità assoluta – mentre le prese d’aria laterali sono incorniciate da una mascherina nera. Il single frame ospita gran parte della dotazione di sensori. Solamente nella sezione inferiore sono presenti delle feritoie per l’immissione d’aria.

La Granturismo a elettroni è dotata, di serie, di cerchi in lega da 19 pollici (Audi e-tron GT quattro) e 20 pollici (Audi RS e-tron GT); a richiesta sono disponibili ruote da 21 pollici. La gamma colori include nove tinte, tra i quali l’inedito Verde Tattico. Optando per il pacchetto look nero esteso, il single frame, la parte inferiore dei paraurti, le longarine sottoporta, l’estrattore, gli anelli Audi e la denominazione modello si presentano in veste total black. Ancora più esclusive le finiture in carbonio, incluse le calotte dei retrovisori laterali e il tetto, a richiesta in fibre composite e poliuretano termoplastico (CFK).

Nuova Audi e-tron GT: interni e abitacolo

La console è orientata al conducente, mentre la plancia appare leggera e slanciata. Osservando frontalmente la plancia spiccano il display da 12,3 pollici della strumentazione digitale Audi virtual cockpit plus, di serie, e il monitor MMI touch da 10,1 pollici integrato in una cornice laccata nera che, all’estremità destra, esibisce un badge “e-tron” realizzato al laser e retroilluminato. Un vigoroso profilo separa la zona superiore della plancia da quella inferiore dove si trovano i comandi del climatizzatore automatico a tre zone (di serie), corredato delle bocchette di ventilazione che enfatizzano l’ampiezza della console.

Audi e-tron GT, optando per il pacchetto leather free, rinuncia ai rivestimenti in pelle a favore delle combinazioni di similpelle e tessuto Kaskade oppure di similpelle e microfibra Dinamica. In entrambi i casi vengono utilizzati materiali riciclati, ad esempio fibre di poliestere ricavate dalle bottiglie di plastica. La microfibra Dinamica, simile visivamente e al tatto alla pelle scamosciata, è anch’essa in ampia parte realizzata mediante poliestere riciclato, mentre il tessuto Kaskade, le cui cuciture evocano il look del single frame, ricorda le fibre naturali come la lana.

In alternativa, Audi rende disponibili i pacchetti Design con pellami in vari colori. I pack design RS Rosso e Grigio portano in abitacolo un tocco di colore e una dose aggiuntiva di sportività: la corona del volante, la sezione superiore della plancia e i rivestimenti lungo il tunnel e in corrispondenza delle portiere sono in pelle, Alcantara e microfibra Dinamica con cuciture a contrasto. Ciascun pacchetto è completato dalle cinture di sicurezza dai bordi colorati. La moquette del pianale e i tappetini sono in Econyl, una fibra ricavata dalle reti da pesca usate. Ulteriori possibilità di personalizzazione sono legate alla scelta degli inserti in carbonio o in radica. Nel caso di Audi RS e-tron GT, gli elementi di design, i colori e i materiali Audi Sport sottolineano il carattere high-performance del modello.

I sedili anteriori sono disponibili in tre versioni. Le sedute sportive con regolazione elettrica a otto vie e rivestimenti in similpelle/pelle sono di serie per Audi e-tron GT quattro, mentre i sedili sportivi plus con regolazione elettrica a 14 vie e funzione di riscaldamento sono inclusi nel primo equipaggiamento di Audi RS e-tron GT. A richiesta, entrambe le vetture possono adottare i sedili sportivi pro con regolazione elettrica a 18 vie, fianchetti adattabili pneumaticamente, ventilazione e massaggio. Le versioni plus sono caratterizzate dalle fasce centrali con impunture a nido d’ape.

Nuova Audi e-tron GT: motore

La Granturismo elettrica Audi garantisce prestazioni sportive in entrambe le versioni: complice il launch control, Audi e-tron GT quattro accelera da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi, mentre Audi RS e-tron GT copre lo 0-100 km/h in 3,3 secondi. La velocità massima si attesta, rispettivamente, a 245 e 250 km/h (autolimitata).

Nel caso di Audi e-tron GT quattro, il motore elettrico anteriore eroga una potenza massima di 238 CV, il posteriore di 435 CV. Complessivamente, il powertrain è accreditato di 476 CV che, in modalità Boost e per 2,5 secondi, diventano 530 CV a fronte di una coppia di 640 Nm. Quanto alla variante top di gamma Audi RS e-tron GT, il propulsore a zero emissioni sull’assale anteriore eroga anch’esso 238 CV, mentre il posteriore si attesta a 456 CV. La potenza di sistema è di 598 CV, la coppia di 830 Nm. In modalità Boost, Audi RS e-tron GT può contare su di una potenza massima di 646 CV: un valore che rende la coupé elettrica a quattro porte l’Audi più potente mai realizzata.

Nuova Audi e-tron GT: sistemi di assistenza al conducente

Che si debba parcheggiare, viaggiare in città o affrontare lunghi tragitti, Audi e-tron GT quattro e Audi RS e-tron GT supportano il conducente in ogni frangente. I sistemi Audi pre sense basic e Audi pre sense front sono di serie. Sono inclusi nella dotazione standard anche l’avvertimento in caso di abbandono della corsia, il sistema di ausilio al parcheggio plus e la telecamera in retromarcia. Molteplici sistemi di assistenza alla guida sono raggruppati nei pacchetti Tour, City e assistenza per il parcheggio.

Nuova Audi e-tron GT: infotainment e Audi connect

Entrambe le versioni di Audi e-tron GT sono dotate di serie della radio digitale DAB+ e del sistema di navigazione MMI plus con MMI touch che supporta lo standard di trasmissione dati LTE Advanced e integra un hotspot WLAN per i dispositivi portatili dei passeggeri.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

targa

Cambia una lettera della targa, viene beccato e denunciato alla Procura

Alain Visser

Lynk & Co aprirà il primo Club a Milano a fine 2021, parola di Alain Visser!

Ines de la frontage

DS 3 Ines de la Fressange: l’esclusiva edizione limitata che omaggia Parigi