AFC Energy

Extreme E e AFC Energy hanno completato il sistema fuel cell a idrogeno

Extreme E ha collaborato con AFC Energy allo sviluppo di un sistema di celle combustibili a idrogeno per ricaricare le vetture del campionato in modo sostenibile.

3 febbraio 2021 - 19:00

I preparativi per l’inizio di Extreme E, l’innovativo campionato che vedrà gareggiare veicoli esclusivamente elettrici nei luoghi più remoti e, appunto, estremi del Pianeta, sono in fase di ultimazione. E proprio di recente è arrivata la notizia che Extreme E e AFC Energy hanno ultimato il sistema di celle combustibili a idrogeno, in tempo per l’inizio delle gare. 

La notizia è importante, in quanto fin da subito l’organizzazione ha annunciato l’importanza dell’idrogeno in questo campionato. Il completamento del sistema porta l’organizzazione a poter partire, ad aprile 2021, completa e 100% efficiente per quanto riguarda propulsione e alimentazione dei prototipi in gara. La collaborazione con AFC Energy, infatti, permetterà ad Extreme E di poter caricare le vetture con energia a emissioni 0, usando solamente l’acqua come sotto-prodotto.

AFC Energy ed Extreme E hanno lavorato a stretto contatto per progettare e completare un sistema di celle a combustibile su misura ed efficiente, facendo un’analisi dettagliata delle condizioni estreme e difficili tipiche di tutte le località delle gare. In questo modo, hanno potuto sviluppare un sistema in grado di supportare le vetture e di resistere a quelle condizioni, caricando senza problemi gli e-SUV ODISSEY21 che correranno nel campionato.

La progettazione del sistema ha richiesto sei mesi di progettazione, in seguito ai quali è stato sottoposto a un mese di messa a punto intensiva, durata tutto gennaio presso la struttura di assemblaggio nel Surrey, di proprietà di AFC Energy. Oltre alla prova intensiva, a gennaio sono stati testati i sistemi di gestione della batteria, e sono stati eseguiti test per i sistemi di ricarica dei veicoli.

Dopo il mese intensivo, il sistema ha ottenuto il via libero e attualmente è in fase di distribuzione: a metà febbraio, infatti, verrà portato dal Regno Unito all’Arabia Saudita, prima tappa di questo campionato innovativo. 

AFC Energy porta l’idrogeno in gara, anticipando i tempi

L’uso dell’idrogeno è del resto ciò su cui si sta puntando, e si prevede che l’elettrico a celle combustibili sarà la vera alimentazione del futuro, preferita, più pratica e sostenibile rispetto all’elettrico a batteria. Per esempio, il Regno Unito a fine 2020 ha annunciato un piano in 10 punti per la sua rivoluzione green, di cui due guardano alla crescita dell’idrogeno. 

Extreme E, in tal senso, è in grado di dimostrare l’efficienza di questo carburante, usando tecnologie innovative per rendere le sue gare il più sostenibile possibile. 

—–
Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sticker floreali

7 accessori auto bizzarri, ma utili!

Scuderia Ferrari Mission Winnow 2021

Scuderia Ferrari Mission Winnow 2021: sarà l’anno del riscatto per la Rossa?

Formula 1 Alfa Romeo Racing Orlen C41

Formula 1 Alfa Romeo Racing Orlen C41: la monoposto debutta a Barcellona