Hyundai Rimac C Two

Hyundai e Rimac: auto elettriche ad alte prestazioni

Elettrico supersportivo? Ci piace!

14 maggio 2019 - 19:00

Hyundai e Rimac: insieme per le auto elettriche ad alte prestazioni? Affermativo, considerato il recente annuncio della partnership strategica che vede un investimento complessivo di 80 milioni di euro, 64 da parte di Hyundai e 16 da parte di Kia.

Hyundai e Rimac lavoreranno a stretto contatto nello sviluppo di prototipi come una versione elettrica del concept sportivo di Hyundai N e un veicolo elettrico a celle a combustibile di idrogeno, con l’intento di introdurli sul mercato in futuro.

Rimac è stata fondata nel 2009 da Mate Rimac in un garage in Croazia, con l’intento di creare l’auto sportiva del 21° secolo. Rimac è ancora giovane e relativamente piccola, ma con grandi obiettivi. L’azienda è cresciuta rapidamente, potendo oggi vantare una esperienza che varia dai motori elettrici ad alte prestazioni fino a diverse tecnologie di controllo e sistemi di batterie.

Hyundai Motor Group farà leva proprio su questa partnership per sfruttare le proprie conoscenze in Ricerca e Sviluppo proseguendo con il proprio piano di elettrificazione, che include il lancio di 44 modelli a zero o basse emissioni entro il 2025. Allo stesso tempo il brand N di Hyundai, dedicato ai veicoli ad elevate prestazioni, ha introdotto dal 2015 modelli di successo come i30 N e Veloster N.

L’ambizione non nascosta della partnership Hyundai e Rimac è di costruire veicoli ad alte prestazioni che non siano solo veloci e potenti, ma che soddisfino le più alte aspettative come si addice alle auto dei loro sogni. L’obiettivo è di diffondere i veicoli elettrici e di creare valore sociale attraverso tecnologie avanzate e innovazione nelle performance

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

F1 Ferrari in autostrada

Una Ferrari da F1 in autostrada: il video pazzesco è virale

drivenow consegna

DriveNow consegna l’auto a casa, o dove vuoi tu

Volocopter

Volocopter: volo dimostrativo davanti al Museo Mercedes di Stoccarda