My Easy Charge

My Easy Charge di FCA e DCS: cos’è e come si usa

Arriva la rete elettrica per i clienti FCA

20 giugno 2020 - 17:00

I proprietari di veicoli elettrici Jeep o Fiat avranno a disposizione il servizio digitale “My Easy Charge”, che consentirà di accedere al più ampio network di servizi di ricarica a livello globale, gestito da DCS. Attraverso un’app dedicata e una sola card, si avrà accesso a più di 130 mila stazioni di ricarica in 21 Paesi europei. Sia in Italia, dove i punti di ricarica gestiti da DCS sono oltre 6.700, sia negli altri principali Stati europei, in modo da consentire la ricarica anche all’estero.

Come funziona My Easy Charge?

Iscrivendosi al servizioMy Easy Charge, gli utenti potranno interfacciarsi con tutti i principali operatori rapidamente e attraverso un’unica piattaforma. Punto di forza di “My Easy Charge” è il sito web dedicato che fornirà informazioni su prodotti e tariffe, una mappa della rete di ricarica e la possibilità di gestire il proprio account.

C’è anche un’app per iOS e Android che consente di pianificare in maniera intelligente e furbo il proprio percorso per trovare punti di ricarica a destinazione o lungo il tragitto e di attivare le stazioni di ricarica direttamente dal proprio dispositivo mobile.

Non solo, si prevede che, con l’espandersi della rete gestita da DCS che già ha collaborazioni attive con Bmw e Mini, il numero dei punti di ricarica disponibili per chi sceglie “My Easy Charge” aumenteranno ulteriormente, mettendo a disposizione dei clienti una rete ancora più ampia, comoda e accessibile.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

auto elettriche economiche

Auto elettriche usate: tutti i veri affari a Settembre 2021

Seat Leon

Seat Leon 2021 Mild Hybrid: le caratteristiche della compatta catalana

Fiat 500 RED

Fiat 500 RED: la nuova serie speciale con Bono