jammer

Rubavano nelle auto ferme l’autogrill grazie ai jammer che ne impedivano la chiusura.

Verificate sempre che le serrature si siano davvero chiuse

31 maggio 2021 - 12:00

Attenzione quando parcheggiamo le auto nei pressi degli autogrill, soprattutto quando usiamo il telecomando per chiudere le portiere. La polizia stradale di Genova ha arrestato quattro persone per furto aggravato, che utilizzavano dei “jammer” per impedire la chiusura delle serrature.

Secondo quanto appurato dagli inquirenti, i membri della banda attendevano nell’area di servizio l’auto “giusta”, preferibilmente con targa non italiana. Una volta individuata, aspettavano che il guidatore parcheggiasse per poi azionare il jammer in modo da annullare elettronicamente la chiusura delle serrature. Le ignare vittime erano individuate e seguite all’interno degli autogrill. Nel frattempo i complici provvedevano a “ripulire” bagagliai e interni delle auto.

Le indagini hanno portato ad individuare grazie ai filmati delle telecamere i membri della banda, sei kossovari protagonisti di furti nelle aree di servizio di Varazze. Dopo una serie di pedinamenti, quattro membri della banda sono stati arrestati per furto aggravato mentre due sono risultati irreperibili.

Il consiglio che possiamo dare sia durante la sosta in autogrill, sia nei centri commerciali, è di verificare la chiusura delle portiere manualmente, cercando appunto di azionare le maniglie delle portiere.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia Duster 2021

Dacia Duster GPL: il SUV comodo e risparmioso

Zeekr 001

Zeekr 001: la “Polestar” cinese di Lynk & Co è bella e prodotta nella “Zeekr Intelligent Factory”

Birò O2 edizione limitata

Birò O2 edizione limitata: in pre-ordine l’elettrica realizzata con l’80% di plastica riciclata