Il camper Skoda Enyaq iV: la nona Student Car sarà più elettrizzante che mai e farà proprio il nuovo spirito Explore More della casa automobilistica, votato all’esplorazione e alla scoperta. I 29 apprendisti stanno costruendo un veicolo multifunzionale per il campeggio e con funzioni di ufficio mobile basato sul suv 100% elettrico Skoda Enyaq iV.

L’auto dei loro sogni sarà all’altezza delle esigenze e delle aspettative degli esploratori moderni. Supportati dal team di progettazione Skoda, gli studenti hanno recentemente elaborato i loro primi bozzetti di design per la Skoda Student Car.

Il camper Skoda Enyaq iV: la concept car

camper Škoda Enyaq iV

Lavorando con il responsabile di Skoda Design Oliver Stefani e il suo team, i ragazzi elaborano prima i bozzetti degli esterni e degli interni dell’auto dei loro sogni, che poi costruiranno da soli, dal concetto iniziale al prodotto finito. La nona Student Car sarà un camper mobile-ufficio multifunzionale basato su Skoda Enyaq iV, il primo modello di serie Skoda realizzato sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen.

Nei loro bozzetti, gli studenti hanno già definito la personalità dell’auto dei loro sogni. Come camper da ufficio, con trazione elettrica a batteria, la prima Student Car basata su un Enyaq iV vuole essere la compagna di viaggio ideale verso nuovi orizzonti. Uno spazio personale per esperienze e scoperte, che sottolinea anche l’impegno di Škoda verso la mobilità elettrica.

Come è tipico del brand, la prossima Student Car si avvarrà delle iconiche caratteristiche “Simply Clever” e di una tecnologia all’avanguardia, incorporando anche un’ampia gamma di materiali sostenibili. L’obiettivo dell’auto è quello di permettere al suo proprietario di diventare un nomade digitale, che lavora senza essere legato a una scrivania, libero di muoversi dove e quando vuole.

È un’accoppiata perfetta per il nuovo approccio Skoda Explore More, il veicolo perfetto per gli esploratori contemporanei e per chi ama l’avventura.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.