Ciclista ubriaco sbatte contro auto ferma e sviene durante i controlli dei vigili

Mario Roth
05/05/2020

Ciclista ubriaco sbatte contro auto ferma e sviene durante i controlli dei vigili

Sembra il copione di un film comico, ed invece è successo in provincia di Treviso, con conseguenze che potevano essere ben più gravi.

Un 22enne di origini ghanesi stava pedalando sulla sua bici, quasi certamente in condizioni decisamente precarie: il suo tasso alcolemico era di quasi 4 gr/l. Si tratta di ben otto volte il limite consentito per la guida di auto e moto, che è pari a 0,5 g/litro.

Come riporta il Corriere delle Alpi, l’uomo è finito per andare a sbattere contro una Renault Clio, ferma in una strada laterale. Impatto che non ha provocato danni fisici, anche per la bassa velocità alla quale è avvenuto. Temendo reazioni inconsulte, visto la poca lucidità provocata dall’alcool, sono accorsi gli agenti della Polizia Locale che hanno verificato un tasso di 3, 94 g/l.

A questo punto, secondo altre fonti locali, il 22 enne sarebbe svenuto e successivamente trasportato al pronto soccorso.

Denunciato per guida in stato di ebbrezza, poteva seriamente mettere in pericolo la propria vita così come quella degli altri. Non mettetevi mai alla guida di qualsiasi mezzo dopo aver bevuto!

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

telegram