La Fabulous Hudson Hornet “Doc” di Cars è all’asta

Claudio Ferrari
04/08/2022

La Fabulous Hudson Hornet “Doc” di Cars è all’asta

Acquistata nel 2002, questa Fabulous Hudson Hornet del 1951 è stata accuratamente restaurata da Dave Bonbright, in concomitanza con lo sviluppo del film d’animazione Cars del 2006 della Disney-Pixar. E’ ora all’asta su Gooding&Company con una quotazione tra i 90 ed i 120.000 dollari.

Questa “Doc Hudson” in carne e ossa presenta una livrea accattivante e cromature lucide, che rispecchiano la versione film, mentre gli interni sono stati rivestiti con lo stile e il tessuto originali.

Hudson Hornet

Combinando il nome “Fabulous” usato dalla squadra di stock car sponsorizzata da Hudson nei primi anni cinquanta con i dettagli di quanto visto a proposito di Doc, tre volte campione della Piston Cup, ogni elemento degli esterni è stato meticolosamente dipinto a mano su una base di Pacific Blue.

Utilizzata come veicolo promozionale per il film originale Cars e per i film successivi del franchise, questa Doc Hudson ha partecipato a numerose anteprime ed eventi del film Disney-Pixar Cars ed è stata presentata su Jay Leno’s Garage su YouTube, con oltre 2,1 milioni di visualizzazioni ad oggi.

Doc è indelebilmente legato al leggendario attore e pilota di auto da corsa Paul Newman, che ha offerto la sua voce nella versione originale in inglese. Una parte del ricavato della vendita del mittente andrà a sostegno del SeriousFun Children’s Network, fondato proprio da Paul Newman, una rete di 30 campi e programmi in tutto il mondo dedicati a trasformare la vita dei bambini affetti da gravi malattie e delle loro famiglie attraverso esperienze ricreative inclusive che favoriscono la gioia, ispirano fiducia e creano legami.

Hudson Hornet

Dati tecnici Hudson Hornet

  • Motore a 6 cilindri in linea con testa a L da 308 CID
  • Doppio carburatore Carter WA-1
  • 160 CV a 3.800 giri/min
  • Cambio manuale a 3 velocità
  • Freni a tamburo idraulici a 4 ruote con riserva meccanica
  • Sospensione anteriore indipendente con molle elicoidali
  • Assale posteriore a balestra con molle a balestra semi-elittiche

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram