Fiat Panda 40 anni

Fiat Panda 40 anni: Buon Compleanno alla regina delle soluzioni smart!

Unica, versatile e funzionale!

25 settembre 2020 - 18:00

Fiat Panda 40 anni: la vettura di casa Fiat è stata e continua a essere la regina delle soluzioni “smart”. Ora Fiat la celebra con un nuovo video dedicato per il compleanno della vettura.

Nel corso degli anni, Panda si è guadagnata l’appellativo di auto per tutte le occasioni. Questo grazie al suo carattere versatile e molto funzionale che l’ha resa adatta ai più svariati usi e alle più diverse avventure. Lo sanno bene tutti coloro che da quarant’anni continuano a sceglierla per compattezza, personalità, accessibilità, economicità e divertimento. Molti pregi racchiusi in una piccola scatola dalla linea squadrata.

Per scoprire come sono nate le tante soluzioni intelligenti che ne hanno decretato il successo nelle tre generazioni, Luca Napolitano, Head of Emea Fiat, Lancia & Abarth Brands è andato all’Heritage Hub di Mirafiori, per una chiacchierata con Roberto Giolito, Head of Emea FCA Heritage.

«Spazio, compattezza, personalità, versatilità, economicità, divertimento e funzionalità sono le caratteristiche che le persone cercano in un’auto e Panda le racchiude tutte. Perché Panda è un archetipo, un modello ideale al quale riferirsi quando si parla di praticità e libertà d’uso. Pensiamo allo spazio interno: è “pieno di vuoto”. È uno spazio da riempire come vuoi. Il vano “a giorno” per esempio, presente sulla plancia della Panda attuale, è geniale. È tanto complesso da un punto di vista progettuale, quanto semplicissimo da usare. E cosa dire della sua vetratura? Permette una vista continua a 360°, e questo grazie a un’altra delle “soluzioni intelligenti”: la terza luce. Oggi si parla tanto di guida autonoma, e la Panda il “blind spot monitor” lo offre da tempo, solo che è analogico» racconta Roberto Giolito.

Venendo alle “soluzioni intelligenti” di oggi, occorre ricordare come Panda sia stata la prima city car con frenata d’emergenza, la prima a montare il Cradle, il supporto smartphone, con navigazione waze integrata nell’app Panda UConnect che ha reso ancora più social e multimediale la vettura.

Ed ancora, ultimissima novità il pack D-Fence by Mopar lanciato lo scorso maggio: composto da filtro abitacolo ad alta prestazione, purificatore d’aria e lampada UV permette di igienizzare l’interno della vettura, eliminando fino al 99% dei batteri. E come dimenticare che Panda è la prima piccola cittadina a diventare un hotspot mobile, grazie al wi-fi by Wind integrato, che garantisce la connettività a tutti i passeggeri.

Ecco spiegata la magia di Panda: essere una vettura contemporanea, capace di stare al passo con i tempi, di generazione in generazione. Un’auto che ha dato libertà di movimento a tutta la famiglia, che non ha mai perso la volontà di sorprendere e che oggi si presenta anche nella versione Panda Easy Hybrid, diventando l’ibrido più accessibile del mercato.

Il nuovo modello, infatti, assicura tutti i vantaggi di una motorizzazione ibrida efficiente, compatta, leggera e accessibile. In sintesi, la miglior soluzione per una city car, coerente con l’approccio Fiat che, nei suoi primi 120 anni di storia, è sempre stata pioniera nella tecnologia e innovatrice nella mobilità e ora sempre più sostenibile.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Porsche Cayenne E-Hybrid 2020

Porsche Cayenne E-Hybrid 2020: aumenta l’autonomia in modalità elettrica

Nuova Audi A1 2021

Nuova Audi A1 2021 con MIB 3 e i nuovi servizi Audi connect

rocchetto autostrada

15 cose che non vorresti mai vedere in autostrada