Ebbene si, c’è una garanzia Hyundai che arriva a ben 20 anni o 320.000 km. Una garanzia che potremmo considerare “a vita”, vista l’età massima che in media arrivano le automobili.

Negli USA, oltre alla garanzia Hyundai America’s Best, viene fornita la speciale garanzia di 20 anni/200.000 miglia. Questa garanzia copre i ricambi e la manodopera per tutti i guasti al motore, alla trasmissione e alla catena cinematica, comprese le guarnizioni.

Hyundai Elantra N Line

La garanzia di 20 anni/200.000 miglia è disponibile su ogni nuova Hyundai venduta negli Stati Uniti, incluse Accent, Elantra, Ioniq, Kona, Palisade, Santa Cruz, Santa Fe, Sonata, Tucson, Veloster e Venue.

Ovviamente è necessario fare i tagliandi presso qualsiasi concessionario certificato Hyundai, secondo il programma di manutenzione consigliato. La manutenzione programmata deve essere eseguita secondo il libretto di manutenzione del veicolo stesso.

Come dicevano, è una garanzia praticamente “a vita” sulle parti più importanti della vettura. Un grande passo avanti da parte di Hyundai, che in questo modo può mostrare la qualità dei propri prodotti, dove qualsiasi problema, anche il più piccolo, genera class actions costosissime.

Hyundai Ioniq 6

C’è da aggiungere che, allo stesso modo, il cliente viene legato per due decadi all’assistenza Hyundai, con costi che sono facilmente immaginabili.

A questo punto la domanda: secondo voi chi fa l’affare, il cliente o Hyundai? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti a questo post!

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram