Hyundai Nexo Record Mondiale di Distanza

Hyundai Nexo Record Mondiale di Distanza: il viaggio record di 887,5 km a zero emissioni

Una Nexo ha battuto il record mondiale per la distanza più lunga percorsa da un veicolo alimentato a idrogeno con un solo pieno.

20 maggio 2021 - 17:00

Hyundai Nexo Record Mondiale di Distanza: un team australiano alla guida di Hyundai Nexo ha battuto il record del mondo per la distanza più lunga percorsa da un veicolo alimentato a idrogeno con un solo pieno. Per battere il record, il pilota australiano di rally Brendan Reeves ha guidato il suv elettrico a celle a combustibile partendo dalla zona di Essendon Fields, a Melbourne. Dopo 807 km di guida incentrata sull’efficienza, Reeves è arrivato a Broken Hill con un’ampia autonomia ancora disponibile, come ben visibile sul computer di bordo di Hyundai Nexo.

Hyundai Nexo Record Mondiale di Distanza: il video

Il viaggio è poi proseguito verso Silverton, una città nell’entroterra nei dintorni di Broken Hill, meglio conosciuta per essere stata la città dove è stato ambientato il film d’azione degli anni ’80 “Mad Max 2” (“The Road Warrior”). Successivamente, Nexo ha viaggiato ancora per circa 60 km prima che il serbatoio di idrogeno si esaurisse sulla strada per Wilangee, oltre la stazione di Eldee.

Secondo il computer di bordo, la distanza totale percorsa è stata di 887,5 km ed ha così consentito di superare il precedente record mondiale di 778 km stabilito dall’aeronauta francese Bertrand Piccard, anche lui al volante di una Nexo, nel suo viaggio attraverso la Francia da Sarreguemines a Le Bourget.

Un membro del Royal Automobile Club di Victoria ha sigillato il serbatoio di Nexo all’inizio del viaggio e un rappresentante della National Roads and Motorists’ Association ha verificato l’integrità del sigillo del serbatoio alla fine.

Hyundai Nexo Record Mondiale di Distanza: autonomia e dati tecnici

La distanza misurata dall’unità GPS a bordo di Nexo ha registrato 903,4 km, mentre la distanza di Google Maps ha segnato 905 km. Ai fini del test, è comunque il computer di bordo di Nexo ad essere utilizzato come registratore ufficiale di dati.

Il viaggio è durato 13 ore e 6 minuti, ad una velocità media di 66,9 km/h. La spia per il basso livello di carburante si è accesa per la prima volta a 686 km, con un’autonomia residua di oltre 200 km. La spia ha iniziato a lampeggiare dopo 796 km, con 90 km di autonomia reale residui.

Durante il viaggio, Nexo ha consumato un totale di 6,27 kg di idrogeno, a una velocità di 0,706 kg/100 km. Ha purificato 449.100 litri di aria durante il percorso – sufficienti a 33 adulti per respirare un giorno intero – poiché il suo tubo di scarico ha emesso solo acqua sotto forma di vapore e goccioline per tutto il viaggio.

Considerando l’assenza di emissioni di CO2, al contrario di un veicolo con motore a combustione interna standard che, sulla stessa distanza, avrebbe emesso circa 126 kg di CO2.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Amazon Echo Auto in Italia

Amazon ha davvero smesso di credere nelle automobili?

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano