Kia EV6 Mauto: la prima auto asiatica nella collezione permanente del museo

Caterina Di Iorgi
20/07/2022

Kia EV6 Mauto: la prima auto asiatica nella collezione permanente del museo

Kia EV6 Mauto: il crossover 100% elettrico di Kia sigla un altro importantissimo traguardo in una delle location più iconiche dell’automobilismo italiano. Grazie a una collaborazione tra Kia Italia e la direzione del Museo Nazionale dell’Automobile, per la prima volta una vettura asiatica entrerà nella collezione permanente del Mauto. Ma lo farà a suo modo, tenendo fede allo slogan del brand “Movement that inspires”, presentandosi così agli occhi dei visitatori del museo insieme all’opera “Moving Inspiration” realizzata in occasione del lancio commerciale dal duo di creativi Ludovica+Roberto Palomba.

Kia EV6 Mauto: l’installazione

KIA EV6 Mauto

Ispirandosi al payoff del brand “Movement that inspires” e ai suoi valori cardine, Kia Italia ha affidato agli architetti e designer, Ludovica Serafini e Roberto Palomba, la realizzazione di un’installazione artistica di light design capace di celebrare ed esaltare l’essenza di EV6.

Le linee armoniche dell’auto sono così state trasformate in un flusso luminoso che richiama visivamente le scie generate dall’auto in movimento, ottenendo una scultura interattiva dall’alto impatto estetico ed evocativo. Grazie allo studio delle linee di luce, l’installazione mette in scena l’effetto ottico ideale a rappresentare l’energia che avvolge l’EV6 quando è in movimento.

KIA EV6 Mauto

Il nostro processo creativo è come l’architettura, tutto deve essere messo in dialogo. Quando vivi un edificio, entri al suo interno, il suo spazio ti avvolge, al suo interno ci sono gli oggetti, le lampade, i divani, ogni dettaglio è parte di un sistema più complesso che solo la luce riesce a raccontare – spiega Ludovica Serafini. L‘ installazione della nuova Kia EV6 risponde proprio a questa domanda: qual è l’elemento che mette in relazione l’oggetto macchina con lo spazio che poi ospiterà l’allestimento? L’auto durante il suo unveiling viene presentata in modo statico, dunque, abbiamo deciso di lavorare con l’unico elemento con cui non potevamo lavorare – il movimento.

Secondo Roberto Palomba: Il movimento di un oggetto genera un flusso di vento dove l‘oggetto sembra essere avvolto da una energia incredibile. L’opera luminosa – Moving Inspiration – visualizza l’energia che la EV6 avrebbe nel suo movimento, andando proprio ad esaltare quelle linee che creano il suo design armonico e proiettato nel futuro.

KIA EV6 Mauto

Fondato nel 1933 a Torino, il Museo Nazionale dell’Automobile è uno dei musei dedicati all’automobile più famosi al mondo. Contemporaneo e avveniristico, conserva una collezione tra le più rare e interessanti nel suo genere, con quasi 200 automobili originali di 80 diverse marche, ciascuna contestualizzata da spettacolari scenografie.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.