Nuovo Kia Sorento: il Multi-Collision Braking Assist di serie

Caterina Di Iorgi
23/10/2020

Nuovo Kia Sorento: il Multi-Collision Braking Assist di serie

Nuovo Kia Sorento non smette di stupire, soprattutto quando si parla di sicurezza attiva e passiva. La nuova SUV ammiraglia di Kia è dotata di serie anche dell’innovativo sistema di frenata Multi-Collision Braking Assist, sviluppato da Kia per tutelare ancor più i passeggeri nell’eventualità di collisioni secondarie dopo un primo impatto.

Il sistema è stato progettato per aiutare a prevenire, mitigare o azzerare la gravità di una collisione secondaria, che può verificarsi dopo un impatto iniziale mentre il veicolo non si è ancora arrestato ed è fuori dal controllo del conducente. Il sistema si attiva quando entra in funzione uno degli airbag, la cui attivazione indica una gravità dell’incidente sicuramente non trascurabile. Una volta entrato in funzione, il sistema rileva la velocità del veicolo e gli eventuali cambi di direzione, andando ad agire sull’impianto frenante per portare il veicolo a un arresto controllato nel minor tempo possibile.

Il sistema è in grado di rilevare la presenza o meno di controllo sulla pedaliera del veicolo, al fine di capire se il guidatore sia cosciente o totalmente passivo dopo il primo urto dell’incidente. Nel caso peggiore, in cui il sistema MCB rilevi una totale assenza di controllo da parte del guidatore sul pedale del freno in seguito ad un primo urto, la centralina del controllo elettronico della stabilità (ESC) interviene per applicare una forza frenante appropriata alla dinamica del veicolo in quel momento. Per questioni di sicurezza, il sistema non si attiva a velocità superiori a 180 km/h.

La quarta generazione del grande SUV Sorento sarà la prima Kia venduta in Europa a includere questa innovativa tecnologia che eleva gli standard di sicurezza sia attiva che passiva. Nuovo Kia Sorento è già una delle SUV più sicure della sua categoria, in quanto dotata di un’ampia gamma di tecnologie, inclusa la più recente Kia Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) che rileva pedoni, ciclisti e veicoli (questo sistema rileva anche il traffico in arrivo quando si svolta in corrispondenza di un incrocio).

MCB sarà offerto di serie su tutte le Sorento, inclusa la versione più evoluta con tecnologia ibrida plug-in, le cui vendite in Italia avranno inizio nei primi mesi del 2021.

L’efficacia di MCB nella prevenzione degli incidenti secondari è già stata riconosciuta dall’ente europeo di valutazione della sicurezza automobilistica, nell’ambito del programma europeo di screening delle nuove auto (Euro NCAP). Il programma ha assegnato un punto di sicurezza aggiuntivo alle auto dotate del sistema MCB per la protezione dei passeggeri adulti. I test sperimentali del sistema hanno indicato che un’auto equipaggiata con MCB ha fatto registrare una diminuzione dell’8% degli incidenti mortali e del 4% delle lesioni gravi rispetto alla stessa auto priva dello stesso dispositivo.

Kia lancerà MCB su altri modelli in linea con gli aggiornamenti pianificati per il prossimo anno.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.