Ruba un’auto e va a fare il pieno dal benzinaio proprietario della vettura

Nicola Spada
09/08/2021

Ruba un’auto e va a fare il pieno dal benzinaio proprietario della vettura

Potrebbe essere la sceneggiatura di un film del neoralismo italiano degli anni ’60. Se “Il Vigile” con Alberto Sordi e Vittorio De Sica era tratto da un episodio davvero accaduto, quanto è successo ad Arezzo meriterebbe una pellicola stile “Ladri di biciclette“.

Un ladro decide di rubare un’auto, e immediatamente dopo va a fare il pieno di benzina. Quante probabilità ci sono di rubare la vettura di un benzinaio? E quante probabilità ci sono di rubare l’auto di un benzinaio, e di fare rifornimento presso la sua pompa di benzina?

Ovviamente non lo sappiamo, ma deve saperne qualcosa il ladro, quando incrociando lo sguardo del benzinaio ha capito che c’era qualcosa che non andava. Eppure, il benzinaio deve aver osservato l’auto più di una volta, prima di andare a chiamare la Polizia cercando di non farsi notare.

Il ladro fa il pieno, paga e va. Forse l’ha scampata, pensa. Invece no, perchè beccato dagli agenti ha opposto resistenza all’arresto, prima di arrendersi. L’auto è stata successivamente restituita al proprietario con il pieno. Non male, vero?

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram