Lamborghini Countach

Lamborghini Countach: la storia della prima vera supercar

L’eredità della Lamborghini Countach: dall’idea car, la LP 500 del 1971, a 5 generazioni in 17 anni.

13 luglio 2021 - 17:00

Lamborghini Countach è un mito a 50 anni dalla sua nascita, e buona parte è dovuto al designer Marcello Gandini che disegnò le linee futuristiche di questa supercar. Una Lamborghini creata in un’epoca probabilmente irripetibile, dove la libertà stilistica e tecnica lasciata ai progettisti di allora era quasi assoluta, con pochissimi vincoli normativi e regolamentari.

Un periodo di massima creatività, quello degli anni settanta, uno dei momenti più significativi per il design: sono gli anni di importanti conquiste sociali, dalla corsa allo spazio, all’avvento dell’high tech con la costruzione dei moderni computer, dai trend nella moda legati ai motivi geometrici, con l’esplosione dei colori vivaci, fino all’avvento dell’individualismo, nonché della jet-age.

Finita ritratta sui muri delle camere di un’intera generazione e protagonista di decine di film, la Lamborghini Countach ha rappresentato molto più di un successo commerciale strepitoso ed è stata capace, quando ancora in produzione, di assumere il ruolo di icona di stile e di prestazioni, conquistandosi di diritto uno spazio all’interno della storia dell’automobilismo mondiale.

Commenta per primo