Lancia Delta HF Integrale Evoluzione

Lancia Delta HF Evoluzione all’asta per veri appassionati

Pronti a far diventare LEGGENDARIO il vostro garage?

3 aprile 2020 - 21:00

Saranno felici gli appassionati di rally e gli estimatori di Lancia di sapere che è ancora all’asta un bellissimo esemplare in verde petrolio (o Dearby Green) dell’ormai iconica e leggendaria Lancia Delta HF Integrale Evoluzione del 1992. Un’auto senza tempo, che ha fatto la storia dell’Italia e del mondo, della cui storia e tentativi di rinascita abbiamo parlato in un articolo dedicato. Un’occasione da non perdere, per portare in garage una leggenda del rally, ormai sempre più rara.

Lancia Delta HF Evoluzione: per finire in bellezza

Potente, sì, ma pur sempre Lancia. E, quindi, sinonimo di eleganza e raffinatezza. La Delta del resto nasce prima di tutto come berlina che dia lustro alla manifattura del Bel Paese, con dettagli unici nel suo genere, innovativi e spesso assenti nelle concorrenti coeve.

L’auto di cui parliamo oggi rappresenta uno degli allestimenti più tardi, di fine carriera di questa splendida vettura: parliamo infatti della EVO del 1992, nome che intende una vettura rinnovata nelle motorizzazioni e nelle dotazioni tecnologiche rispetto alla Delta Integrale che andava a sostituire.

Non rappresentava, di fatto, una nuova generazione della Delta (quella sarebbe arrivata l’anno successivo, destinata a un forte insuccesso), quanto appunto un cospicuo e pesante aggiornamento della stessa. Una versione sportiva che poteva circolare in strada, naturalmente, ma che era stata pensata per il campionato. Gli aggiornamenti, infatti, erano stati fatti soprattutto nel comparto sospensioni, migliorate nella geometria. Fin dal debutto nelle prove speciali al Rally di Montecarlo, quindi, si capì che era ancora lei l’avversario da battere. E, infatti, alla fine del 1992 – dopo aver terminato sul podio tutte e 10 le gare del campionato costruttori – si aggiudicò quel titolo per la sesta volta consecutiva. Un finale di carriera glorioso, la ciliegina sulla torta per un decennio di successi dovuto alla Deltona, ma anche alla 037 e alla Stratos.

Lancia Delta HF Evoluzione: potente ma raffinata

Come detto, potente, ma nata anche per essere di lusso, in piena tradizione del marchio italiano. La Delta in vendita all’asta di Sotheby’s monta un motore turbo a quattro cilindri da 2.0 litri da 125CV, ma l’aspetto estetico dà solo pochi indizi per capire che ci si trova di fronte ad una vettura estremamente potente.

Le linee, infatti, rimangono quelle classiche di Lancia, adattate alle mode e ai dettami stilistici del periodo: una vettura squadrata, con linee tese, che qui hanno delle muscolature più importanti e delle prese d’aria di profilo per evidenziarne la sportività. Prese d’aria che si uniscono a dei parafanghi molto pronunciati e al doppio scarico posteriore, oltre che all’evidente spoiler.

Ancor più classicheggianti gli interni, che trasmettono subito comodità. La plancia è squisitamente anni 80, tutta nera e armonica nella progettazione e nel design: rigorosa, squadrata come le linee esterne, ben racchiude tutta la strumentazione a caratteri giallo-ocra, che sono tondi e non quadrati, quindi creano ancor più un effetto contrasto. Belli comodi sono anche i sedili, riparati per l’occasione, ma che conservano ancora l’originale rivestimento in grigio chiaro, che conferisce ancora una volta non un aspetto sportivo, ma un aspetto classico, rassicurante. Perfetto per le due anime di questa vettura, adatta per i lunghi viaggi e per cercare un po’ di divertimento in strade mozzafiato.

E non si pensi che il tempo le abbia fatto perdere valore: con una base d’asta di circa 70mila dollari, la Deltona si riconferma un’auto di prestigio, e con un valore destinato ad aumentare. In piena conformità con una vera leggenda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mazda black week mazda black friday

Il Black Friday Mazda dura due anni

Tesla Model S

La battaglia dell’autonomia tra Tesla e Lucid porta al nuovo record: 658 km

Buoni Sconto Taxi Comune di Milano

Buoni Sconto Taxi Milano: come funziona e quanto valgono i voucher