Nuova Mini Clubman

Mini Clubman: in arrivo la nuova versione

L'inglesina si rinnova completamente

17 aprile 2019 - 8:00

Mini Clubman , dopo la Total Black, si presenta nella nuova versione con un design rivisitato con cura, un’ampia scelta di accessori innovativi e le tecnologie più avanzate. Combinando il divertimento di guida Mini con un alto livello di versatilità sia per la guida giornaliera che per i viaggi a lunga distanza, la 5 posti ora acquista ulteriore carisma con dettagli freschi per l’esterno e l’interno.

Comfort di guida, spazio e versatilità definiscono le proprietà a tutto tondo della nuova Mini Clubman, e la sua moderna interpretazione della classica shooting brake fissa uno stile distintivo all’interno del segmento compatto. Quattro porte laterali e cinque posti con un vano bagagli versatile dietro le due split doors posteriori, garantiscono un alto grado di funzionalità e un utilizzo creativo dello spazio, caratteristico dell’azienda inglese.

Le caratteristiche del marchio sono garantite grazie all’offerta della moderna gamma di motori ed alla tecnologia delle sospensioni di alta qualità della nuova Clubman. Sono disponibili tre motori a benzina e tre motori diesel con potenza compresa tra 102 CV e 192 CV. E’ inoltre possibile scegliere di combinare il sistema di trazione integrale ALL4 con i più potenti motori a benzina e diesel.

Mini Clubman: il nuovo design frontale distintivo

Il design della nuova Clubman è elegante, individuale ed esclusivo. Le sue proporzioni distintive derivano da una carrozzeria modellata in uno stile snello e sportivo tipico di Mini, una linea del tetto dinamicamente allungata e una coda ripida. Inoltre, le split doors che si aprono lateralmente la rendono l’unico modello nel segmento compatto ad offrire sei porte, oltre ad una straordinaria versatilità grazie al fatto che il vano bagagli può essere esteso da 360 litri fino a 1.250 litri in base alle esigenze.

La caratteristica di design più sorprendente della Clubman è la griglia del radiatore di nuova concezione, che ora si estende su tutto il paraurti. I profili fortemente modellati e una nuova struttura per l’ingresso dell’aria conferiscono alla vista frontale un aspetto particolarmente distintivo. La griglia del radiatore è delimitata da una cornice sottile composta da un unico pezzo. La presa d’aria è separata in sei montanti neri orizzontali, che possono essere opzionalmente disponibili in una versione cromata. Le caratteristiche specifiche nella parte anteriore dei modelli Mini Cooper S Clubman e Mini Cooper SD Clubman sono la griglia esagonale – invece del design orizzontale – e il singolo puntone cromato nella presa d’aria, nonché il marchio cromato con una “S” rossa al centro.

La nuova Clubman è disponibile con luci posteriori a LED. Le unità luminose con cornice cromata sono ora integrate nelle ali del portellone posteriore, costituito da due parti. In combinazione con i fari a LED opzionali o i fari adattivi a LED, i fari posteriori orientati orizzontalmente presentano un nuovo design che sottolinea le origini britanniche del brand: la struttura grafica delle loro sorgenti luminose traccia il modello astratto di Union Jack.

Nuova Mini Clubman: i sei motori

La gamma di motori della nuova Clubman comprende due motori a benzina a 3 cilindri e una a 4 cilindri, oltre a un motore diesel a 3 cilindri e due motori a 4 cilindri, ciascuno dotato dell’ultima generazione della tecnologia Mini TwinPower Turbo. In una fase successiva, il modello sarà esteso per includere la Nuova Mini John Cooper Works Clubman. Il modello di punta della serie è infatti equipaggiato con il sistema di trazione integrale ALL4.

In alternativa alla trasmissione della trazione anteriore tipica della Mini, il sistema ALL4 è disponibile anche per le due varianti più potenti: la Mini Cooper S e la Mini Cooper SD. Con il suo controllo elettronico veloce e preciso, il sistema garantisce una distribuzione permanente della potenza tra le ruote anteriori e posteriori, in base alla situazione.

In alternativa al cambio manuale a 6 marce standard, è disponibile una trasmissione Steptronic a 7 velocità con doppia frizione per la Mini One Clubman, la Mini Cooper Clubman, la Mini Cooper S Clubman e la Mini One D Clubman. Una trasmissione sportiva Steptronic a 7 marce è disponibile anche per la MINI Cooper S Clubman, caratterizzata da tempi di cambio particolarmente rapidi. La Mini Cooper D Clubman può essere equipaggiata opzionalmente con una trasmissione Steptronic a 8 marce, come dotazione standard della Mini Cooper S Clubman ALL4, della Mini Cooper SD Clubman e della Mini Cooper SD Clubman ALL4 e può essere opzionalmente sostituita in ognuno di questi modelli con una trasmissione sportiva Steptronic a 8 velocità.

Al suo lancio sul mercato, la Nuova Mini Clubman sarà disponibile in otto varianti:

MINI One Clubman: 102 CV, 0 – 100 km/h in 11,3 secondi (11,6 secondi), velocità massima 185 km/h

MINI Cooper Clubman: 136 CV, 0 – 100 km/h in 9,2 secondi (9,2 secondi), velocità massima: 205 km/h

MINI Cooper S Clubman: 92 CV, 0 – 100 km/h in 7,3 secondi

MINI Cooper S Clubman ALL4: 192 CV, 0 – 100 km/h in 6,9 secondi, velocità massima: 225 km/h

MINI One D Clubman: 116 CV, 0 – 100 km/h in 10,8 secondi (10,8 secondi), velocità massima: 192 km/h

MINI Cooper D Clubman: 150 CV, 0 – 100 km/h in 8,9 secondi

MINI Cooper SD Clubman: 190 CV, 0 – 100 km/h in 7,6 secondi, velocità massima: 225 km/h

MINI Cooper SD Clubman ALL4: 190 CV, 0 – 100 km/h in 7,4 secondi, velocità massima: 222 km/h,

 

La Nuova Mini Clubman: più intelligente che mai e connessa.

La nuova Clubman è equipaggiata con una carta SIM inserita in modo permanente nell’auto e conforme allo standard di telefonia mobile 4G. Ciò significa che è sempre disponibile una Intelligent Emergency Call con rilevamento automatico della posizione del veicolo e della gravità dell’incidente, oltre a MINI TeleServices. Insieme alle opzioni Connected Navigation e Connected Navigation Plus, è possibile utilizzare il servizio di informazioni sul traffico in tempo reale, con i dati sulla situazione, il Concierge Service personale, la piattaforma Internet Mini Online e Apple CarPlay. La connessione del telefono cellulare che anche la mappa di navigazione del veicolo viene aggiornata automaticamente.

Inoltre, l’attuale aggiornamento della Mini Connected App offre una gamma eccezionalmente ampia di servizi digitali che consentono di integrare senza problemi la pianificazione della mobilità nella routine digitale quotidiana. Ciò include la possibilità di inviare destinazioni di navigazione dallo smartphone al veicolo e ricevere informazioni sull’orario di partenza ideale, nonché sui servizi remoti. Quest’ultima funzione consente al conducente non solo di visualizzare la posizione del veicolo, il livello del carburante e altri dettagli dello stato del veicolo sul proprio dispositivo digitale, ma anche di attivare il lampeggiatore del faro, il clacson, l’aria condizionata e la funzione di blocco/sblocco della porta.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli - Lamborghini World Final

Lamborghini World Final: Tony Cairoli e Emanuele Pirro al via con la Huracán Super Trofeo Evo

auto autonome torino

Auto autonome a Torino: stanno arrivando per davvero

cellulare alla guida

Smartphone alla guida: 50 multe in 4 ore, un record poco invidiabile