Pininfarina Battista Monterey Car Week

Pininfarina Battista: debutto alla Monterey Car Week

La vedremo subito dopo Ferragosto

15 luglio 2019 - 18:00

Pininfarina Battista: mentre il programma di sviluppo e test in galleria del vento per la Battista procede speditamente in Italia sotto la supervisione del pilota di sviluppo Nick Heidfeld, Automobili Pininfarina ha confermato che la prima hypercar elettrica di lusso al mondo debutterà durante la Monterey Car Week a The Quail il 16 agosto 2019.

Nell’ambito di una serie di presentazioni esclusive, che si terranno presso la House di Automobili Pininfarina vicino al golf club di Pebble Beach durante la Monterey Car Week, gli ospiti del brand italiano potranno incontrare Luca Borgogno, Design Director, insieme a Nick Heidfeld e Rene Wollmann, Director Sports Cars. Borgogno ed il proprio team presenteranno una versione ottimizzata della hypercar elettrica con un design evoluto dell’anteriore agli attuali.

Pininfarina Battista sarà la vettura più potente mai progettata e costruita in Italia quando inizieranno le consegne ai clienti, alla fine del prossimo anno. La stretta collaborazione fra Rene Wollmann e Nick Heidfeld ha permesso di creare un programma di sviluppo su misura: concentrandosi su aspetti quali potenza, coppia e dinamica del veicolo, garantirà un’esperienza di guida emozionante e coinvolgente, in linea con lo splendido design.

L’ottima reputazione di Heidfeld come uno dei piloti più rispettati nel mondo dell’automobilismo, grazie alla sua abilità nel fornire un feedback dettagliato e preciso agli ingegneri del team, si unisce all’esperienza di Wollmann nel supervisionare lo sviluppo della Mercedes-AMG Project One. Due talenti di punta che permetteranno ad Automobili Pininfarina di tradurre in realtà la propria vision per la Battista, una meravigliosa hypercar estremamente funzionale.

Grazie alla sua capacità di mettere a frutto l’esperienza maturata nell’arco di venti anni come pilota e collaudatore di auto da corsa per la Formula 1 e la Formula E, durante il tempo trascorso nel simulatore Heidfeld si è concentrato principalmente su due aspetti chiave: valutare e definire l’esperienza di guida offerta da questa hypercar da 1.900 CV di potenza e 2.299 Nm di coppia, lavorando a stretto contatto con gli ingegneri di Automobili Pininfarina per calibrare l’aerodinamica, ridurre la resistenza e ottimizzare il raffreddamento.

In Europa è prevista una disponibilità di solamente 50 esemplari, con altri 50 in Nordamerica e 50 per Medio Oriente e Asia; la Battista avrà un valore di due milioni di euro e potrà essere ordinata tramite una ristretta rete di concessionari specializzati in automobili di lusso e hypercar.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Cupra Leon 2020

Nuova Cupra Leon 2020: la compatta al prezzo di lancio da 30.275 euro

Jaguar Land Rover Mission Destination Zero

Jaguar Land Rover Mission Destination Zero: nuovi test con tecnologie aerospaziali

EAV Taxi

EAV Taxi: una nuova proposta per ridurre traffico e congestioni