NINO4: Renault e Nino Robotics per la micromobiltà seduta e connessa

Nino4

Micromobilità per i diversamente abili

4 dicembre 2019 - 16:00

NINO4 è un progetto di Nino Robotics, ideatore di un nuovo tipo di “mobility scooter”, che ha firmato in questi giorni con Renault una nuova partnership per la micromobilità.

Lo scopo di NINO4 è quello di cambiare il punto di vista sulle soluzioni di trasporto adatte alle persone a mobilità ridotta o portatrici di disabilità. Tramite questo investimento, Renault prosegue nello sviluppare soluzioni di mobilità sostenibili e accessibili a tutti.

In questa partnership, Renault interviene con un sostegno finanziario alla start-up mediante Mobilize Invest, ovvero la Società di investimenti dedicata ai progetti a forte impatto sociale nel campo della mobilità. Si impegna inoltre a realizzare un dispositivo di sponsorizzazione organizzando sessioni di lavoro con i propri ingegneri (esperti di batterie, motorizzazione, connettività, etc.). L’obiettivo di questo accompagnamento è contribuire allo sviluppo di Nino Robotics e, in particolare, di NINO4, la sua futura carrozzina elettrica, per passare alla scala industriale.

Con NINO4, Nino Robotics intende proporre una soluzione molto distante da quelle di solito proposte alle persone a mobilità ridotta. Oltre ad offrire un design assolutamente distintivo, essenziale e colorato e un ingombro minimo, questo “mobility scooter” sarà anche connesso per fornire all’utente diversi dati, come il livello di carica della batteria, la velocità e il chilometraggio. La funzione Follow Me consentirà a terze persone di prendere il controllo di NINO4 affinché l’utente, seduto sulla carrozzina, possa essere comodamente guidato.

Nino utilizza la tecnologia autoequilibrante Ninebot come sistema di propulsione, adattata a persone in situazione di handicap con una buona mobilità del tronco. Le 2 ruote parallele, insieme ai sensori, permettono di avanzare spingendo il busto in avanti e di frenare o indietreggiare spingendo il busto indietro. Il manubrio removibile, utile nei trasporti, permette di girare con una sola mano (i motori elettrici fanno girare le ruote in modo indipendente). Il raggio di sterzata è di zero gradi.

Nino dispone di un display a LED integrato che permette di conoscere tutte le informazioni essenziali. Grazie ad un normale smartphone si può inoltre monitorare il veicolo grazie all’applicazione Ninedroid. Il pannello di controllo mostra tutte le informazioni utili in un unico schermo, e dà accesso in un solo clic a tutte le funzioni dell’applicazione mobile. E’ possibile controllare in tempo reale lo stato della batteria ed il corretto funzionamento dei componenti e degli accessori, con tutte le statistiche di velocità e/o di distanza percorsa.

Ad oggi Nino Robotics ha sviluppato e commercializzato due prodotti: Nino, carrozzina autobilanciante, e One, ruota motorizzata progettata per le sedie a rotelle.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

De Tomaso P72

De Tomaso P72: omaggio al design e allo spirito dell’originale Shelby P70

Tier Mobility

Tier Mobility monopattini elettrici sharing: si prenotano con Reach Now, in Germania

Mercedes EQC

Mercedes EQC: il SUV crossover elettrico