smart Concept #1

La nuova smart Concept #1 non è più una Smart

C'era una volta la smart fortwo, adesso arriva una smart Concept #1 completamente diversa.

6 settembre 2021 - 8:30

Arriva la nuova smart Concept #1, e si vede subito che un’era è terminata. Con la creazione della joint venture smart Automobile Co. alla fine del 2019, Mercedes e Geely hanno intrapreso un nuovo capitolo. I due partner intendono trasformare smart in un produttore leader a livello globale di veicoli premium elettrici. Geely si occupa dello sviluppo della nuova generazione, mentre lo stile di interni ed esterni è curato da Mercedes.

Risultato? Quattro posti, posizionamento premium e high-tech ancora marcato. Fasce a LED sull’anteriore e sul posteriore ed illuminazione ambientale, che si estende allo spazio per i piedi e sotto il cruscotto e un concept UI/UX di nuovo sviluppo, con intelligenza artificiale.

Le dimensioni sono: lunghezza/larghezza/altezza in mm: 4.290/1.910/1.698; passo: 2.750 mm. Sbalzi ridotti su anteriore e posteriore e un linguaggio stilistico che vuole essere moderno, caratterizzano il concept che è definito forse un po’ impropriamente come SUV. Uno degli elementi centrali del design è rappresentato dal tetto in cristallo per la  luminosità degli interni. In contrasto, decisi elementi di design in antracite e nero nella parte inferiore della carrozzeria con le ruote da 21 pollici.

Le maniglie delle porte sono a scomparsa, rivelate da elementi luminosi. Le portiere posteriori della smart Concept #1 si aprono in direzione opposta rispetto a quelle anteriori, rendendo l’accesso e l’uscita dalla vettura semplice e confortevole. Con le portiere completamente aperte, l’assenza del montante B rende possibile una visibilità completa dell’abitacolo.

L’architettura BEV nativa fa sì che, come il futuro modello di serie a cinque posti, il concept a quattro posti offra uno spazio per le gambe e le braccia pari a quello di veicoli di segmenti superiori, oltre ad un volume importante per i bagagli.

La nuova generazione di modelli smart sarà dotata di un computer centrale per controllare quattro principali aree della vettura: infotainment, sistemi di assistenza alla guida, funzioni specifiche per la mobilità elettrica e architettura elettrica/elettronica del veicolo (architettura E/E). La gamma di funzioni per migliorare comfort e sicurezza è altrettanto ampia.

Una nuova app per smartphone, appositamente sviluppata per smart, contribuirà ad accrescere il livello di comfort. Oltre alla funzione di chiave digitale, permetterà, infatti, anche l’integrazione di vari servizi e funzioni in rete nell’ecosistema digitale dell’utente.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

Lexus Eternals Marvel Studios

Lexus Eternals Marvel Studios: i veicoli personalizzati dei nuovi supereroi