Suzuki Jimny 5 porte: più spazio e motore mild hybrid da 105 CV

Robin Grant
12/01/2023

Suzuki Jimny 5 porte: più spazio e motore mild hybrid da 105 CV

Debutta in India, al Salone dell’Auto Expo 2023, il Suzuki Jimny 5 porte. Si tratta della versione a passo lungo del piccolo fuoristrada giapponese, molto apprezzato anche in Italia nella variante a 3 porte ma qui penalizzato dalle norme sulle emissioni che hanno permesso di venderlo solo come veicolo commerciale con il nome di Jimny Pro.

Il Suzuki Jimny 5 porte  è previsto anche per il Bel Paese, ma a differenza dei mercati asiatici e africani, dovrebbe essere introdotto con motorizzazione mild hybrid per soddisfare le rigide norme sulle emissioni.

Un Jimny “più lungo”

L’estetica del Suzuki Jimny 5 porte non cambia rispetto alla sua variante più piccola. Mantiene infatti lo stesso apprezzato stile squadrato e colorato, molto simpatico e funzionale, che sono poi elementi molto apprezzati dai culturi di questo modello iconico del marchio giapponese.

Suzuki Jimny 5 porte

Cambia ovviamente il passo, ora più lungo e passato da 2,25 a 2,59 metri, e le due porte posteriori, con più facile accesso al divanetto posteriore. Questo comunque non cambia la sua connotazione di veicolo compatto, perché nonostante la crescita si parla ancora di un’auto molto piccola e a prova di città italiana.

Suzuki Jimny 5 porte

Invariata l’altezza, pari a 1,72 metri, così come il bagagliaio di 208 litri che diventano 332 abbattendo i sedili posteriori.

Suzuki Jimny 5 porte

Anche gli interni sono identici a quelli della versione a 3 porte: solidi e robusti, privi di fronzoli e pensati per la massima praticità visti i contesti in cui il Jimny è tendenzialmente usato. C’è in più uno schermo touch da 9 pollici con compatibilità wireless ad Apple CarPlay e Android Auto.

Motori

In India, il Suzuki Jimny 5 porte viene commercializzato con il 1.5 aspirato da 102 CV, lo stesso che in Italia equipaggia il Jimny Pro, senza nessun tipo di elettrificazione.

Suzuki Jimny 5 porte

In Italia invece arriverà con il benzina 1,5 litri mild hybrid da 105 CV a 5000 giri con 4 ruote motrici. Il cambio infatti è manuale a 5 marce e si abbina a un convertitore di coppia automatico a 4 velocità, che permetterà di scegliere la trazione anteriore, la trazione integrale a marce lunghe e quella a marce corte per un fuoristrada serio, con angolo di attacco a 36 gradi, breakover a 24 e angolo di partenza a 50 gradi.

—–

Qui il canale  Telegram di Quotidiano Motori. Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche su FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.