Car Crash Test

Il crash test delle recinzioni delle piste della Formula 1 è pazzesco!

Il video dei crash test delle recinzioni delle piste della Formula 1 dove un'auto e una palla di cannone vengono lanciate contro.

8 marzo 2022 - 18:00

Le recinzioni dei circuiti di Formula 1 sono efficaci? Si, senza se e senza ma. Anche perché, l’azienda svizzera Geobrugg ha progettato una nuova recinzione. I pali sono distanziati tra loro ogni 6 metri, rispetto ai soliti 4, fornendo una maggiore visibilità della pista senza compromettere la sicurezza del pubblico.

Per provare l’efficacia della recinzione, gli ingegneri della Geobrugg hanno fatto un test lanciando contro prima un’auto e poi una vera e propria palla di cannone. Il risultato è che hanno ottenuto subito la certificazione dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA).

Diciamo subito che lo scopo delle recinzioni è quello di tenere i detriti di un incidente sul lato della pista. Questo include rottami metallici volanti, pneumatici allentati e, nei casi peggiori, la stessa auto. Un minor numero di pali si traduce tra l’altro anche in un minor rischio di lesioni per i piloti di Formula 1. E proprio grazie al minor numero di pali, il nuovo sistema di recinzione di Geobrugg è più leggero e usa il 50% di acciaio in meno rispetto alle versioni precedenti. In questo modo, si ottengono ovviamente minori costi di trasporto e installazione.

Per mettere alla prova la loro recinzione, gli ingegneri hanno usato un’auto da corsa lanciandola contro la recinzione, facendola decollare da terra a circa 30 gradi ad una velocità di 150 km/h all’ora. Tenete presente che il test è andato oltre i requisiti della FIA, che prescrive una velocità di 120 km/h.

Più bella la simulazione della palla da cannone. Realizzata in acciaio, peso di 780 kg, è stata sparata alla folle velocità di 65 km/h, in grado quindi di perforare la massicciata di qualsiasi fortezza medievale.

Ebbene, la recinzione ha contenuto con successo l’impatto ma anche i detriti e, in entrambi i test, non si è mai spostata o sporta più di 3 metri dalla posizione originale.

Ed ecco allora qui sotto i video dei test, da vedere ed ascoltare a tutto volume!

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

guardia di finanza

Truffa auto schilometrate fino a 200.000 km: la GDF denuncia tre persone

F1 Ferrari Leclerc

Orari F1 TV8 GP Spagna 2022 in chiaro anche su SKY e NOW

kia sorento 2012

La Kia Sorento da record ha fatto un milione di km cambiando 9 motori in 10 anni!