A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante: il nuovo cronografo

Caterina Di Iorgi
18/07/2022

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante: il nuovo cronografo

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante: il complesso meccanismo amplia le funzionalità di un cronografo classico per includere la misurazione di un numero indefinito di tempi intermedi nell’arco di un minuto. A tale scopo, l’orologio è dotato di due lancette cronografiche sovrapposte: la lancetta centrale del cronometro e la lancetta centrale del rattrapante.

Entrambe si avviano insieme quando si preme il pulsante a ore 02.00. La lancetta centrale del rattrapante può ora essere arrestata indipendentemente dalla lancetta centrale del cronometro e quindi risincronizzata con essa. Questa procedura, ideale ad esempio per la misurazione di tempi sul giro o nelle competizioni, può essere ripetuta all’infinito.

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante: caratteristiche

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante

Il 1815 Rattrapante è dotato di una cassa pregiata in platino. Sul quadrante chiaro argentato spiccano in modo contrastato le lancette scure brunite e assicurano una perfetta leggibilità. Tra gli elementi stilistici tradizionali dell’orologio figurano la minuteria «chemin de fer» che circonda il quadrante e le vistose cifre arabe. Riflettono in modo inconfondibile lo stile che già contraddistingueva gli storici orologi da tasca Lange e che ancora oggi caratterizza la famiglia di orologi che prende il nome dall’anno di nascita di Ferdinand Adolph Lange.

Lo sviluppo del movimento di Manifattura ha dato agli orologiai la possibilità di determinare liberamente la posizione dei quadranti ausiliari. In luogo della consueta posizione a ore 03.00 e a ore 09.00, il contatore dei 30 minuti e i piccoli secondi, rispettivamente a ore 12.00 e 06.00, sono posizionati su un asse centrale verticale. Questo design simmetrico conferisce al Rattrapante 1815 un aspetto armonioso ed espressivo. La scala del tachimetro periferica consente di determinare le velocità medie.

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante: il calibro di manifattura

A. Lange & Sohne 1815 Rattrapante

Il 1815 Rattrapante è alimentato dal calibro di manifattura L101.2. L’intero meccanismo del cronografo rattrapante è disposto in modo tale da essere visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro. In questo modo è possibile seguire nel dettaglio i complessi processi di avanzamento. Il cronometraggio e la misurazione dei tempi intermedi sono controllati in modo classico e preciso da due ruote a colonna. A carica completa, il bariletto assicura una riserva di carica di 58 ore.

La spirale del bilanciere Lange a libera oscillazione, insieme al bilanciere con viti, anch’esso realizzato in Manifattura, assicura un’eccellente stabilità di marcia a una frequenza di 21.600 alternanze/ora (3 hertz). Si tratta già del settimo calibro con questa complicazione sviluppato e realizzato da Lange.

Con una finitura speciale, il movimento era già stato integrato nel 1815 Rattrapante Honeygold «Homage to F. A. Lange». Con questa edizione limitata a 100 esemplari nella lega in oro miele, un’esclusiva Lange, la Manifattura ha festeggiato nel 2020 il 175° anniversario
dell’alta orologeria sassone.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.