Dreams of Flight Hamilton Namibia

Dreams of Flight Hamilton Namibia: il volo sulle dune, il cortometraggio

Jacob Sutton e il pilota Dario Costa hanno unito le proprie passioni per creare il cortometraggio Dreams of Flight.

3 ottobre 2019 - 19:00

Dreams of Flight Hamilton Namibia – Due individui talentosi, il regista britannico Jacob Sutton e il pilota acrobatico e da corsa italiano Dario Costa, hanno unito le proprie passioni per l’aviazione e per il cinema per creare un cortometraggio pieno d’ispirazione: Dreams of Flight.

Affascinati dalle ampie linee e dal profilo scultoreo delle dune namibiane, Hamilton ha sostenuto Jacob e Dario nella pianificazione ed esecuzione di questo incredibile progetto. Il film che ne è risultato è una celebrazione del volo nella sua forma più pura.

Jacob Sutton è stato immediatamente attratto dagli elementi cinematografici creati dalla sagoma dell’aeroplano nero contro le dune imponenti e dalla scia di fumo bianco sospesa in aria. L’attenzione di Dario Costa era invece rivolta a volare veloce lungo e sopra queste grandiose strutture naturali di sabbia. Creare un film che raccontasse bellezza e potenza: questo il loro obiettivo.

Le riprese si sono svolte tra le dune di Swakopmund. Per tre giorni, una squadra internazionale composta da europei, sudafricani e namibiani, ha lavorato con varie telecamere per catturare le sequenze. L’azione è stata registrata da una squadra in elicottero, da una non a bordo e da telecamere montate sulla fusoliera.

Il team ha utilizzato un aeroplano completamente nero, appositamente modificato per le riprese. Seppur visualmente elegante, il rivestimento nero opaco ha fatto sì che la temperatura all’interno del velivolo fosse estremamente elevata. Inoltre, in aggiunta alle temperature esterne di 40°C (104°F), la squadra ha dovuto fare i conti con venti forti, sabbia e nebbia proveniente dal mare, visibilità ridotta e condizioni quasi proibitive per il volo.

Il risultato, che sembra magnificamente semplice in superficie, è in realtà una conquista magistrale piena di complessità. Le sfide per Dario sono state numerose: la bassa densità dell’aria cambiava l’aerodinamica e riduceva le prestazioni del motore, rendendo questa avventura una delle sfide mentali e fisiche più dure che avesse mai affrontato e il volo stabile incredibilmente difficile. Mai nessuno prima aveva volato su un aereo acrobatico così vicino a queste dune a una velocità di oltre 370 km/h.

Ad accompagnare Dario Costa in questa straordinaria impresa l’orologio Hamilton Khaki X-Wind Day Date della linea Khaki Aviation, celebre per i dettagli ispirati al classico stile aviatore e le funzioni create appositamente per soddisfare le esigenze dei piloti. Ispirandosi alle funzionalità e allo stile da aviatore, Hamilton ha arricchito la linea Khaki X-Wind con una versione Day Date. Il quadrante sportivo è ravvivato da numeri romani di grandi dimensioni con Super-LumiNova e dalle sfere tipiche dei modelli da pilota, oltre che dal datario a ore 9.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Rado Captain Cook Bronze

Rado Captain Cook Bronze: il segnatempo dal look vigoroso

Vacanze italiani estate 2020

Vacanze italiani estate 2020: 7 milioni rinunceranno per paura di essere contagiati

Sneakers uomo primavera estate 2020

Sneakers uomo primavera estate 2020: i nuovi pack adidas Originals e Reebok