Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858: i colori del deserto

Caterina Di Iorgi
28/04/2021

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858: i colori del deserto

Dopo avere scalato montagne, attraversato foreste ed esplorato ghiacciai, il nuovo Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858 trova la sua ispirazione nei colori del deserto. Questo nuovo tema costituisce inoltre un omaggio all’impresa di Reinhold Messner, che nel 2004 ha percorso 2000 km attraversando in solitaria il deserto del Gobi con le sue temperature estreme, gelide d’inverno e torride d’estate.

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858: la storia dei cronografi militari

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858

Precisi, ben leggibili e robusti, pronti ad affrontare anche le situazioni più estreme, i leggendari cronografi professionali Minerva degli anni ’20 e ’30 erano concepiti per l’uso militare. Nati da una rivisitazione di questi segnatempo storici, ispirati allo spirito dell’esplorazione, gli orologi Montblanc 1858 sono progettati e concepiti come strumenti che uniscono passato e presente attraverso la storia, le complicazioni e lo stile che li caratterizzano.

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858

Il Montblanc 1858 Geosphere è uno degli articoli iconici della collezione Montblanc 1858, grazie ai due inconfondibili emisferi rotanti bombati e alla complicazione per l’ora universale realizzata in-house. Ispirandosi alle imprese del leggendario alpinista Reinhold Messner, Montblanc presenta il nuovo Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858, un omaggio alla traversata in solitaria di cinque settimane del deserto del Gobi che ha compiuto nel 2004.

Riproducendo la palette di colori del terreno roccioso, questo segnatempo abbina magistralmente una cassa in bronzo con finitura satinata ed una speciale incisione sul fondello, una lunetta bidirezionale in ceramica marrone lucido, un quadrante laccato marrone che sfuma nel beige e un cinturino coordinato in pelle di vitello marrone Sfumato in stile vintage.

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858

Per richiamare la spedizione di Reinhold Messner del 2004, il fondello presenta una suggestiva incisione che raffigura le famose “Rupi Fiammeggianti” di Bayanzag, nel deserto del Gobi, che Messner ha incontrato nel suo itinerario attraverso l’Asia settentrionale. Queste formazioni rocciose sono celebri per alcuni importanti rinvenimenti, primi fra tutti i fossili di uova di dinosauro e i resti di velociraptor scoperti dal paleontologo americano Roy Chapman Andrews nel 1920. Fu proprio Roy Chapman Andrews a coniare il soprannome “Flaming cliffs” (Rupi Fiammeggianti), riferendosi alle sfumature di rosso e arancio delle rocce di arenaria che sembrano accendersi con la luce del tramonto. Sul fondello è inoltre raffigurata una bussola con la rosa dei venti, decorata con motivi ispirati ai tradizionali ornamenti della Mongolia.

Per raffigurare il deserto del Gobi sul retro dell’orologio con un autentico effetto tridimensionale, Montblanc impiega una tecnica speciale che conferisce una profondità e un realismo pari a quelli di una fotografia. Per prima cosa, il motivo viene tracciato sulla superficie in titanio: la decorazione viene incisa al laser tenendo conto del rilievo del disegno. Successivamente viene applicata, sempre al laser, la finitura desiderata (opaca o lucida). L’ultima fase è quella della colorazione. I colori vengono creati mediante un processo di ossidazione al laser. È il livello di ossidazione a determinare il colore finale ottenuto (e desiderato).

È stata prestata particolare cura anche al quadrante, di una tonalità marrone che sfuma nel beige. Il design di questo moderno orologio multifunzione è completato dalla finitura laccata e dagli elementi placcati in caldo oro rosa, come le lancette e gli indici applicati. Per un’ottima leggibilità, l’indicatore della fascia diurna/notturna, le lancette a cattedrale, gli indici, le indicazioni della bussola e gli emisferi sono tutti rivestiti in Super-LumiNova di colore beige applicato a mano.

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858

Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858: il calibro

Il Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858 è azionato dal calibro automatico di Manifattura MB 29.25. Questa particolare complicazione presenta due emisferi che consentono di leggere diversi fusi orari con la massima semplicità. Il segnatempo include due emisferi rotanti bombati a ore 6 e ore 12, circondati da una scala fissa con i 24 fusi orari, ed è dotato di un indicatore della fascia diurna/notturna placcato in oro rosa e marrone (sia per l’emisfero settentrionale che per quello meridionale).

Il meridiano di riferimento della longitudine per entrambi gli emisferi è evidenziato da una linea nera rivestita in Super-LumiNova. Un secondo fuso orario, usato per indicare l’ora di casa, è situato a ore nove, mentre la finestra della data (collegata all’ora locale) è posizionata a ore tre.

Il meccanismo è facile da impostare. Con la corona in posizione 2, si regolano prima gli emisferi rotanti, allineando la linea GMT/UTC all’ora di Londra (rappresentata come una linea nera sui globi), successivamente i minuti. I due globi sono così sincronizzati. L’emisfero settentrionale ruota in senso antiorario, quello meridionale in senso orario. Il passaggio successivo è quello di allineare la lancetta delle ore all’ora locale (posizione 1 della corona, con il sistema rapido di regolazione degli incrementi orari / i globi non ruotano); in questo modo si regola anche la data. Infine, il secondo fuso orario, utilizzabile per l’ora del proprio paese, è collocato a ore nove e può essere impostato con un correttore a ore 10.

Il Montblanc 1858 Geosphere Limited Edition 1858 è completato da un cinturino in pelle di vitello marrone Sfumato in stile vintage con cuciture beige.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.