Ritorno al futuro gioco da tavolo

Ritorno al futuro gioco da tavolo: ogni giocatore avrà la propria DeLorean

Arriva anche in Italia “Back to the Future: Dice Through Time”, il gioco che celebra i 35 anni dall’esordio della famosa saga!

30 ottobre 2020 - 14:00

Ritorno al futuro gioco da tavolo: siete fan accaniti della saga targata Universal interpretata da Michael J. Fox e Christopher Lloyd? Da sempre sognate la mitica DeLorean? Universal Brand Development e Ravensburger lanciano “Back to the Future: Dice Through Time”, il gioco da tavolo ispirato alla trilogia cinematografica di Robert Zemeckis.

A 35 anni dall’esordio del primo capitolo della saga targata Universal, gli appassionati di fantascienza e di anni ’80 potranno immergersi in uno dei capolavori che hanno fatto la storia del cinema, muovendosi attraverso le epoche e i luoghi simbolo della trilogia.

Passeranno da casa di Marty al laboratorio di Doc, dalla Torre dell’orologio al Twin Pines Mall, muovendosi fra il 1985 – anno in cui è ambientato il primo capitolo e in cui il film è uscito nelle sale – e il 1955, per poi viaggiare fino al 2015 e tornare nel 1885, toccando molte altre tappe significative per ogni anno presente in Ritorno al Futuro.

Discostandosi dalle logiche più comuni fra i giochi di strategia, in cui prevale la sfida tra singoli e squadre, in Back to the Future si vince tutti assieme. Soltanto lo scorrere metaforico del tempo potrà impedire ai giocatori di raggiungere l’obiettivo comune. I partecipanti, infatti, collaboreranno per districarsi tra gli eventi chiave dei film e per riportare gli oggetti nei luoghi e nella linea temporale corretta prima del Game Over.

Back to the Future è pensato per un minimo di 2 fino a un massimo di 4 giocatori. Con pedine che riproducono la mitica macchina del tempo DeLorean, quelle dedicate a Biff, l’antagonista per eccellenza tanto insidioso nel gioco quanto nel film, fino ai gettoni Einstein, il fedele cane di Doc, ogni elemento del gioco in scatola è una fedele riproduzione dell’opera cinematografica da cui trae spunto.

Il tabellone è diviso in 4 sezioni distinte per colore, corrispondenti agli anni in cui è ambientato Back to the Future: 1885, 1955, 1985, 2015. Per ogni epoca, inoltre, è presente una pedina Biff. A seconda dell’anno scelto, ogni giocatore avrà a disposizione la propria DeLorean, 4 dadi e una scheda. Un mazzo di carte Oggetto, con un numero di carte variabile a seconda del livello di difficoltà, sarà posizionato a lato di ogni linea temporale sul tabellone di gioco. In comune per tutti, inoltre, sono presenti le carte Evento, da prendere in base al numero di giocatori, i gettoni Einstein e i gettoni Paradosso.

Ritorno al futuro gioco da tavolo: come si gioca

Prima di iniziare a giocare, sarà necessario posizionare la DeLorean nella casella “Torre dell’orologio”, le pedine Biff nella casella “Partenza di Biff” e il segnalino “OUTATIME” sul suo “Start”. Una volta posizionate pedine e carte Oggetto nel tabellone, il giocatore più giovane, che riceverà il segnalino “Primo giocatore”, dovrà pescare le carte Evento, per poi lanciare i propri dadi contemporaneamente a tutti gli altri giocatori.

Procedendo in senso orario, i partecipanti dovranno risolvere gli eventi indicati nelle carte, cercando di eliminare i gettoni Paradosso e stando attenti a evitare Biff e le altre Delorean, per non incorrere nelle penalità che avvicinano il Game Over. Dopo aver risolto un evento, sarà possibile prendere una carta oggetto, con l’obiettivo di riportarla al suo posto.

Ogni volta che un oggetto viene riportato nel luogo e nel tempo corretti, il giocatore manda indietro di una casella il segnalino “OUTATIME” e ottiene un gettone Einstein, che sarà a disposizione di tutti per risolvere gli eventi. I giocatori dovranno fare squadra e mettere in campo delle strategie per avvicinarsi all’obiettivo, riuscendo a risolvere tutti gli eventi e riportando gli oggetti nel luogo e nel tempo corretti prima del Game Over.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Audemars Piguet Royal Oak Doppio Bilanciere Scheletrato

Audemars Piguet Royal Oak Doppio Bilanciere Scheletrato

Smartwatch Zepp Z

Smartwatch Zepp Z: design premium per un insormontabile classico

Sud America on the road

Sud America on the road: 50 giorni a bordo del nuovo pick-up Peugeot Landtrek