Umbria on the road Sagrantino

Umbria on the road Sagrantino: la via del vino a bordo di Peugeot 508

Con l’ammiraglia del Leone alla scoperta del vino Sagrantino.

13 maggio 2020 - 15:00

Umbria on the road Sagrantino – Incantevoli scenari del cuore dell’Umbria, per andare alla scoperta di borghi carichi di poesia e cantine storiche dove assaggiare vini inebrianti da accompagnare con il gusto più autentico e genuino dei prodotti locali. È la strada del Sagrantino, un vino unico ed inimitabile, che ci porta a scoprire paesaggi affascinanti al volante della di Peugeot 508, l’ammiraglia della Casa del Leone.

Il viaggio con la 508 lungo la Strada del Sagrantino ci porta a Montefalco, rinomata tanto per il pregio delle etichette che vi si producono, quanto per la sua posizione panoramica e per la bellezza del suo centro storico. A Montefalco è impossibile non avvertire l’indissolubile legame con il Sagrantino, un vitigno che a metà del 1400 fu importato dall’asia minore dai frati francescani.

D’obbligo quindi intraprendere un percorso verso le cantine locali per gustare il pregiato nettare. Il viaggio sulla via del Sagrantino prosegue alla volta di un altro borgo dagli scorci romantici, Castel Ritaldi che custodisce preziose testimonianze di differenti epoche storiche tra cui il Castello datato 1200.

Il viaggio tra le colline prosegue verso Giano dell’Umbria, un borgo dalle suggestioni medievali adagiato su una morbida collina. La Peugeot 508, qui nella sua versione Station Wagon è un’auto spaziosa e avvolgente allo stesso tempo, un’auto che mette il guidatore al centro della scena.

Ricca di una forte personalità, cattura l’attenzione di chi la incrocia su strada; un po’ per il frontale con lo sguardo felino, un po’ per la linea molto slanciata, ma è davvero difficile non notarla. A dispetto delle dimensioni, 508 SW garantisce una guida agile ed appagante, esaltata dalla presenza del Peugeot i Cockpit, che permette di vivere una nuova esperienza al volante, grazie ad una totale ridefinizione del posto di guida.

Maggior piacere di guida grazie ad una maggiore reattività, ma anche una maggiore sicurezza e comfort. Protagonista di questo piacere di guida, poi, è anche il motore Diesel BlueHDi da 160 cavalli, abbinato di serie al moderno cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti. Un perfetto connubio per accompagnarci in questo viaggio.

L’ammiraglia Peugeot ha alzato l’asticella anche per ciò che riguarda gli ADAS, i sistemi di assistenza attiva alla guida. Ha infatti portato al debutto nel segmento il sistema Night Vision, una tecnologia che permette di vedere nell’oscurità, ben oltre la portata dei fanali. Nell’abitacolo si apprezza poi la grande cura riservata a finiture e materiali. Comodissima per tutti gli occupanti, in questa versione station wagon la Peugeot 508 vanta un bagagliaio ancor più capiente e sfruttabile, grazie ad un volume utile di 530 litri che diventano 1780 con i sedili reclinati.

Ma ora è tempo di ripartire e concludere l’escursione sulla via del Sagrantino attraversando ancora una volta le splendide colline costellate di vigneti che sono la grande ricchezza di questo magnifico territorio.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Blauer Usa primavera estate 2021

Blauer Usa primavera estate 2021: la nuova collezione urban-military

Swatch x BAPE 2020

Swatch x BAPE 2020: un tocco di streetwear al polso!

wifi in aereo

Wifi in aereo: come funziona, chi lo offre?