Viaggio Formula 1 Monaco 2019: un posto in prima fila tra glamour e velocità

Un lungo week end da sogno per ogni appassionato dei bolidi di Formula 1. L'esclusività del Principato, con il suo circuito cittadino ricco di storia, unita alla bellezza della Costa Azzurra rendono questo Gran Premio, unico nel suo genere, un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

15 maggio 2019 - 13:00

Viaggio Formula 1 Monaco 2019 – E’ nato nel 1929 e da allora non ha mai smesso di emozionare, diventando un’icona di glamour e mondanità in tutto il mondo: è il Circuito di Monte Carlo, sede del Gran Premio di Monaco, una delle gare di F1 più attese dell’anno, in programma domenica 26 maggio.

Il percorso tra le vie del Principato in poco più di 3.300 metri di lunghezza inanella 19 curve ed è impresso indelebilmente nella memoria collettiva di tutti gli appassionati e non. Impone ai piloti un’accuratezza e una precisione millimetrica, tanto che il grande Nelson Piquet in una delle sue citazioni più celebri lo aveva paragonato ad un giro “in bicicletta dentro casa”. Forse è proprio questo il segreto dell’adrenalina che riesce ancora a regalare ai suoi milioni di spettatori, nonostante le strette curve impongano velocità decisamente inferiori rispetto alla media delle altre gare.

Il Gran Premio di Monaco è un gran premio mitico che tutti i piloti hanno sognato di vincere sul tracciato del principato. E il più lento ed anche il più difficile del Campionato del Mondo di Formula 1. Vincere a Monaco si merita perché il minimo errore nelle strade del principato è fatale.

Ma Monte Carlo è sinonimo anche di lusso e bella vita: impossibile ad esempio non soffermarsi sugli yacht ormeggiati nel Port Hercule, sugli abiti griffati e sulle fuoriserie parcheggiate come utilitarie ai bordi delle strade. Tra una curva e l’altra, inoltre, il weekend del GP si anima di feste, eventi collaterali e appuntamenti esclusivi frequentati dai VIP e dal jet set internazionale.

Un fascino senza tempo che da oggi diventa accessibile approfittando delle proposte di viaggio sviluppate da KKM Group, che propone le F1 Experiences abbinate a tutte le gare del Campionato Mondiale. Viaggi speciali che offrono, da un lato, la velocità e il rombo dei motori durante le qualifiche e la gara, dall’altro, l’opportunità di curiosare dietro le quinte dell’evento e incontrare i suoi protagonisti.

Per vivere al meglio il GP di Monaco partenza il giovedì e rientro il lunedì, per vivere quattro giorni all’insegna dei motori, con i posti a sedere in Tribuna K (Superiore), quella affacciata sulla curva a sinistra del Bureau de Tabac, per assistere alle qualifiche e alla gara.

Per cogliere l’essenza dell’evento e vivere un’esperienza unica, perché non vedere le auto di F1 comodamente ancorati al porto su uno yacht ormeggiato di fronte al tracciato, incontrando Lando Norris, pilota McLaren, e regalarsi anche una serata unica sabato sera partecipando ad un blindatissimo party esclusivo?

Per regalarsi il massimo è possibile scegliere anche per le soluzioni Experience – Champions Club che offrono la straordinaria opportunità di accedere alle tribune VIP e alle postazioni più esclusive: il Paddock, fulcro dell’azione, il mitico affaccio dell’Ermanno Suite Penthouse, dal quale si gode una delle migliori viste di insieme del circuito, e il Ristorante La Marée, direttamente sul tracciato. Qui potrete incontrare le grandi leggende della F1, a cominciare da Jean Alesi, che vi racconterà aneddoti unici e svelerà (qualche) segreto del settore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

I migliori posti in aereo? Come sceglierli facilmente

Colnago V3Rs: la bici proiettata nel futuro

Specialized Turbo Creo SL: la bici elettrica più innovativa al mondo