Guida una bici elettrica taroccata: si becca due sequestri, due fermi e 8.500 euro di multa

Redazione
22/06/2021

Guida una bici elettrica taroccata: si becca due sequestri, due fermi e 8.500 euro di multa

Come spesso ripetiamo, attenzione a quello che comprate in rete: anche se vi dicono che è tutto in regola, è sempre meglio verificare che il mezzo sia idoneo a circolare su strada. Questo vale sia per i monopattini elettrici, sia per le bici elettriche a pedalata assistita, perchè le multe sono particolarmente pesanti

Durante lo scorso weekend a Torino è stato fermato un fattorino cinese che faceva consegne a domicilio. Durante i controlli della polizia locale, è emerso che la bici elettrica non era dotata di classica pedalata assistita, ma aveva un acceleratore indipendente dal movimento dei pedali.

L’uomo ha raccontato che aveva comprato la bici su internet, dove gli avevano assicurato che era tutto regolare, quando invece non era così. E’ stato allora portato al comando di zona, dove la bici è stata sottoposta a due sequestri e due fermi amministrativi. Questo perchè da semplice bicicletta, con l’acceleratore indipendente cambia tutto.

Ecco allora la “circolazione di un mezzo non immatricolato” e la “circolazione con mezzo sprovvisto della copertura assicurativa per la RC”, più le sanzioni previste per “conducente di un veicolo sprovvisto di titolo autorizzativo alla guida” e per “guida di ciclomotore senza l’uso del casco protettivo”. Non solo, avendo anche rifiutato la custodia del mezzo, l’uomo ha ricevuto una serie di multe per 8.500 euro.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram