radar per bici garmin varia

Radar per bici Garmin Varia: pedalare sicuri su strada e in città

I radar per bici Garmin Varia RVR315 e Varia RTL515 permettono di vedere cosa accade alle spalle ed emettono una luce di sicurezza.

18 novembre 2020 - 9:00

Se la bicicletta oggi più che mai è al centro della quotidianità di molti, i radar per bici giocano un ruolo centrale per la sicurezza di chi pedala. La sicurezza è senza ombra di dubbio un fattore fondamentale in qualsiasi attività all’aria aperta, a maggior ragione se fatta lungo strade e vie trafficate, come possono essere quelle delle città.

Garmin ha sviluppato sistemi non solo utili ai più sportivi per tenere monitorate le prestazioni, ma anche per tutelarli e salvaguardarli durante le loro uscite, e che da oggi si rivolgono anche a un pubblico meno sportivo con strumenti sempre più intuitivi e smart.

Tra questi, la serie di radar retrovisori per il ciclismo Varia, in grado di rilevare l’avvicinarsi dei veicoli alle spalle del ciclista già dalla distanza di 140 metri, e quindi di avvisarlo dell’eventuale pericolo con allarmi sia visivi che sonori, a seconda del dispositivo che sta usando.

Radar per bici Garmin Varia RVR315

Il nuovo radar per bici Varia RVR315 si rivolge a chi usa la bicicletta per i propri spostamenti quotidiani in città, dove il traffico è sempre costante, ma che non necessariamente possiede un ciclocomputer sul manubrio. Grazie alla nuova app Varia, i radar Garmin possono infatti interagire con un normale smartphone (dove compatibile) trasformandolo in un vero e proprio monitor da cui poter visualizzare il sopraggiungere dei veicoli alle proprie spalle.

Per rendere i segnali ancor di più facile comprensione, l’applicazione utilizza, oltre ad avvisi sonori, grafiche semplici e tre colori per distinguere tre livelli di pericolo: il verde indica che la situazione è sotto controllo, il giallo che un veicolo sta arrivando e il rosso che un’auto si sta avvicinando ad alta velocità.

Radar per bici Garmin Varia RTL515: visibili anche di giorno a oltre un chilometro

Il modello Varia RTL515, oltre alle funzioni elencate per Varia RVR315, prevede una luce posteriore integrata che, durante il giorno, è visibile fino a 1,6 chilometri, in modo che i conducenti dei veicoli possano individuare facilmente il ciclista lungo la carreggiata. Inoltre, la funzione Gruppo consente allo strumento di emettere una luce a bassa intensità, meno fastidiosa agli occhi dei compagni quando si pedala con altre persone, ma comunque visibile agli automobilisti.

Se utilizzati con uno smartphone compatibile, i nuovi Varia RVR315 o RTL515 con tecnologia BT possono essere associati con la nuova Varia App di Garmin, consentendo ai ciclisti di visualizzare sullo schermo dello smartphone il traffico dei mezzi che si approssimano durante la pedalata.

Il modello Varia RVR315 offre fino a 7 ore di autonomia in modalità radar, mentre il Varia RTL515, con luce posteriore integrata, prevede una durata della batteria fino a 16 ore in modalità flash diurno o modalità gruppo antiabbaglio e fino a 6 ore in modalità flash notturno o luce fissa e fino a 5 mesi in modalità stand by.

Oltre alle staffe di montaggio a sezione tonda ed aero a cuspide, un nuovo sistema di fissaggio a sezione quadra D-Shaped, arricchisce il contenuto della confezione.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bird Two

Bird regala corse gratis in monopattino elettrico agli operatori sanitari

Helbiz GO Milano

Monopattini elettrici Milano sharing: costo e confronto tariffe

Nuovo monopattino Lexgo Lex R10

Nuovo monopattino elettrico Lexgo Lex R10 dal prezzo di 499 euro