Honda CBR500R 2022

Honda CBR500R 2022: la super sport di media cilindrata

La Super Sport a potenza piena riceve sostanziali aggiornamenti alla ciclistica improntati al miglioramento delle performance globali.

6 settembre 2021 - 11:30

Honda CBR500R 2022 monta nuove sospensioni, un impianto frenante con doppio disco e pinze ad attacco radiale, nuove ruote alleggerite a 5 razze sdoppiate, nuovo radiatore più leggero, e un set-up di ciclistica e mappature di iniezione in grado di soddisfare anche i motociclisti più esperti. La nuova CBR500R 2022 è disponibile nelle seguenti colorazioni: Grand Prix Red e Matt Gunpower Black Metallic.

Honda CBR500R 2022: caratteristiche

Il telaio tubolare in acciaio con struttura a diamante, leggero e resistente, è invariato nel layout ed è calibrato per offrire un’ottima risposta su tutte le superfici stradali. La forma e la posizione dei punti di ancoraggio del motore e la rigidità della struttura contribuiscono a ridurre le vibrazioni.

Appena alla guida si avverte subito la presenza di un avantreno tutto nuovo. Con l’obiettivo di aumentare il feeling sportivo di guida della moto, la precedente forcella telescopica è stata sostituita da una forcella rovesciata Showa SFF-BP, ancorata a nuove piastre di sterzo. Il punto di forza di questa forcella è la divisione delle funzioni di smorzamento idraulico e molleggio, una per gambo, che rende le reazioni più neutrali e migliora la qualità della guida.

Nell’ulteriore sforzo di massimizzare la qualità di guida, la Honda CBR500R 2022 vanta anche nuove ruote alleggerite a 5 razze sdoppiate, al posto delle precedenti a 6 razze. Invariate le misure e gli pneumatici: la ruota anteriore monta uno pneumatico 120/70-ZR17; la ruota posteriore monta uno pneumatico 160/60-ZR17.

Anche il nuovo forcellone è più leggero ed impiega un elemento trasversale scatolato a cui è fissato un nuovo carterino paracatena. Più rigido in senso rotazionale, è invece più flessibile in senso laterale, con lo scopo di migliorare la maneggevolezza. L’ammortizzatore a tubo singolo con pistone di grande diametro garantisce comfort e stabilità eccellenti. Dotato di regolazione del precarico molla su 5 posizioni, è fissato al forcellone con leveraggio Pro-Link ed ha una nuova taratura studiata per accordarsi perfettamente alla nuova forcella.

In linea con i miglioramenti dinamici per ciclistica e sospensioni, si colloca il nuovo impianto frenante. Il precedente disco singolo è stato sostituito dal doppio disco con pinze ad attacco radiale a due pistoncini. L’intero impianto a doppio disco ha come vantaggio una riduzione della pressione alla leva necessaria a parità di forza frenante applicata.

Il nuovo gruppo ottico anteriore sdoppiato, derivato dalla sorella maggiore di 650 cc, (così come il parafango anteriore) è ora più potente e fornisce un fascio luminoso intenso e profondo. Ci sono nuove pedane del pilota in alluminio, al posto delle precedenti con rivestimento in gomma, più sportive e più leggere complessivamente di 104 grammi. La posizione di guida è comoda ma “d’attacco”, grazie ai semimanubri fissati inferiormente alla piastra superiore di sterzo.

La strumentazione LCD a retroilluminazione negativa è completa e ben leggibile in ogni condizione di luce. Prevede la spia che lampeggia al regime di cambio marcia impostato e l’indicatore della marcia inserita.

L’altezza della sella posta a 785 mm rende la CBR500R particolarmente facile da guidare, mentre la posizione di guida neutra ne consente l’uso da parte di motociclisti di ogni statura con la massima comodità. Il serbatoio del carburante ha una capacità di 17,1 litri e, grazie ai consumi estremamente ridotti garantisce un’autonomia di oltre 480 km.

Honda CBR500R 2022: motore

Il motore bicilindrico parallelo raffreddato a liquido 8 valvole della CBR500R è leggero, brillante, parco nei consumi ed in grado di adattarsi ad una gran varietà di utilizzi. Offre un’ottima accelerazione attraverso la generosa potenza e coppia ai regimi bassi e medi, tra i 3.000 e i 7.000 giri/min. È inoltre ottimizzata l’efficienza dei flussi d’aria, rendendoli il più possibile rettilinei dall’airbox ai corpi farfallati.

La batteria è lontana dalla parte posteriore del condotto di aspirazione dell’airbox per consentire un flusso d’aria cospicuo. Il terminale di scarico prevede una doppia uscita, che migliora erogazione e sound. La potenza massima è di 35 kW (48 CV) a 8.600 giri/min e la coppia è di 43 Nm a 6.500 giri/min. Per il 2022 la centralina presenta nuove mappature dell’iniezione che enfatizzano le doti di coppia del motore rendendolo ancora più grintoso a qualsiasi regime. C’è inoltre un nuovo radiatore più leggero che permette un risparmio di peso di 100 grammi.

Il cambio a 6 rapporti della CBR500R è dotato di frizione assistita con antisaltellamento che riduce lo sforzo per azionare la leva della frizione e mantiene sempre il contatto tra suolo e ruota posteriore anche in caso di scalate repentine.

Honda CBR500R 2022: accessori

La gamma di accessori originali Honda per la CBR500R include:

  • Portapacchi posteriore
  • Top box da 35 litri
  • Borsa serbatoio
  • Borsa per sella
  • Parabrezza sportivo
  • Manopole riscaldabili
  • Presa 12v
  • Cover monoposto
  • Cavalletto centrale
  • Adesivi ruota
  • Paraserbatoio

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

polizia notifica di una multa

Autovelox in Lombardia: tutte le postazioni dal 18 al 24 Ottobre

SMART ALARM by Trackting

Trackting l’antifurto GPS senza canone per auto e moto

Ducati Scrambler Urban Motard

Ducati Scrambler Urban Motard: la moto divertente e dall’attitudine sportiva