Honda SH350i 2022

Honda SH350i 2022: prestazioni top sia in città che nei percorsi extraurbani

Per il 2022 Honda ripropone le livree Sporty, caratterizzate da accattivanti nuove tonalità cromatiche e dai cerchi verniciati in nero, con stickers rossi, e logo rosso del modello.

5 novembre 2021 - 15:00

La nuova Honda SH350i 2022 vanta un aumento di cilindrata del nuovo motore Honda, denominato eSP+, che si traduce in una potenza di picco più elevata, pari a 29,4 CV/21,6 kW (rispetto ai 25,2 CV /18,5 kW del vecchio SH300i), ma soprattutto in una spinta più sostenuta su tutto l’arco di giri, garantendo un’accelerazione imperiosa e una velocità massima da viaggio autostradale. Ovviamente è omologato Euro5.

Il telaio è stato disegnato con l’obiettivo del minimo peso, mentre lo stile ha fatto un notevole passo in avanti, per dare vita a una versione evoluta e ancor più elegante della formula SH che riunisce compattezza e funzionalità, oltre a facilità di guida e di parcheggio. Una presa USB di tipo C nel vano sottosella rende pratico caricare ogni device e il cruscotto completamente digitale con display LCD è sempre chiaro da consultare.

Per il 2022 l’SH350i è disponibile nei seguenti colori: Mat Carnelian Red Metallic, Mat Ruthenium Silver Metallic, Pearl Cool White, Black, Pearl Falcon Gray e Mat Blacky Gray Metallic.

Honda SH350i 2022: motore

Il motore eSP+ dell’SH350i unisce caratteristiche di sostenibilità ambientale a prestazioni elevate grazie all’adozione di tecnologie per la riduzione degli attriti. Con una cilindrata di 330 cc la potenza di picco dell’unità monoalbero a 4 valvole raffreddata a liquido è di 29,4 CV (21,6 kW) a 7.500 giri/min, con una coppia massima di 32 Nm a 5.250 giri/min. Gli effetti sulle prestazioni reali sono evidenti: la velocità massima supera di slancio i 130 km/h effettivi e, partendo da fermo, l’SH350i copre i 200 metri in 10,2 secondi.

L’albero motore è il 10% più leggero. Un risultato ottenuto senza apportare modifiche alle dimensioni dei perni di banco, pur conservando la resistenza e la rigidità necessarie a erogare una grande potenza. La capacità totale olio è di 1,85 litri. La trasmissione V-Matic è composta dalla frizione centrifuga automatica (con rapporti impostati per una rapida reazione alle basse velocità e una pronta accelerazione) e dalla finale a cinghia.

L’SH350i è dotato del controllo di trazione HSTC. Il sistema rileva eventuali differenze tra la velocità della ruota anteriore e posteriore, calcola il rapporto di slittamento e poi controlla la coppia erogata dal motore attraverso il sistema di iniezione elettronica per recuperare l’aderenza dello pneumatico posteriore. Il sistema HSTC può essere disattivato tramite un interruttore posto sul blocchetto sinistro. Una spia con la lettera “T” sul cruscotto lampeggia quando il sistema sta attivamente gestendo l’aderenza.

I consumi di carburante si attestano su 30 km/l (nel ciclo medio WMTC); il serbatoio da 9,1 L offre quindi una potenziale autonomia di oltre 270 km.

Honda SH350i 2022: equipaggiamento e styling

Honda SH350i 2022 attira immediatamente gli occhi su di sé, grazie al design dalle linee tese e muscolose del fratellino campione di vendite SH125/150i. Il suo volto lo rende unico: l’illuminazione a led vanta un gruppo ottico centrale sdoppiato, mentre la luce di posizione si trova sul manubrio, creando un frontale elegante e contemporaneo. La luce posteriore e gli indicatori di direzione a led sono armoniosamente integrati, mentre le maniglie per il passeggero sono realizzate in alluminio.

La posizione di guida si adatta alle caratteristiche fisiche di qualsiasi guidatore, assicurando una postura rilassata oltre a un’ottima visuale sulla strada. La lunghezza totale è di 2.160 mm, per una larghezza di 742 mm e un’altezza di 1.161 mm (senza parabrezza). L’altezza minima da terra è pari a 131 mm.

Il vano sottosella può ospitare un casco integrale e la sella è posta a 805 mm. È presente anche una presa di ricarica USB di tipo C per ricaricare facilmente i propri device. La classica pedana piatta della gamma SH (larga ben 435 mm) facilita il trasporto di molti oggetti, nonché la salita e la discesa dallo scooter. Sul pannello anteriore è presente anche un pratico gancio ripiegabile.

Il cruscotto LCD sdoppiato è ampio e perfettamente leggibile. Ai lati sono riunite tutte le spie di avvertenza, incluso il funzionamento di HSTC e ABS, ordinatamente posizionate attorno alle indicazioni del tachimetro e del contachilometri digitale centrale. Tutte le funzioni del cruscotto vengono attivate tramite i pulsanti “Info A/B” sul blocchetto sinistro.

Gli indicatori di direzione anteriori e posteriori dell’SH350i sono dotati della funzione di segnalazione della frenata di emergenza. Una volta che l’ABS rileva che è in atto una frenata particolarmente intensa, anche su fondo bagnato, le luci di emergenza lampeggiano per avvisare gli altri utenti della strada.

E per aggiungere praticità al vorticoso stile di vita di oggi c’è la Smart-Key che oltre a permettere di attivare il commutatore di contatto e l’apertura/chiusura dei vani, consente anche di gestire lo Smart-Top Box da 35 litri. Quando la Smart-Key si trova nella tasca del conducente, è possibile aprire il bauletto agendo solo su un comodo tasto, per poi bloccarsi automaticamente quando il conducente accende il motore o, viceversa, si allontana dal veicolo. Il parabrezza in policarbonato ultraresistente e i paramani sono altresì di serie.

Honda SH350i 2022: telaio e ciclistica

Il resistente telaio dell’SH350i è progettato per assicurare agilità e controllo in tutte le situazioni di guida. La progettazione dei tubi in acciaio, lo spessore delle piastre e tutti gli altri componenti collegati al telaio sono stati studiati per massimizzare la stabilità e il comfort alle alte velocità, minimizzando al contempo il peso.

L’assorbimento delle asperità è garantito dalla forcella telescopica con steli di 35 mm, dai doppi ammortizzatori posteriori regolabili nel precarico, dal forcellone in alluminio pressofuso e dal leveraggio Oleo-Link montato al di sotto del motore per smorzare le oscillazioni provocate dalle asperità, garantendo così una stabilità superiore.

Il cannotto di sterzo è inclinato di 27°5’ e proietta un’avancorsa di 99 mm, mentre l’interasse è di 1.452 mm. Il manubrio offre un raggio di sterzo di 45°, per manovre facili in spazi angusti. Il peso con il pieno è di 174 kg.

Gli pneumatici hanno dimensioni 110/70-16 all’anteriore e 130/70-16 al posteriore; l’ABS a due canali agisce sul disco singolo anteriore da 256 mm con pinza a due pistoncini e su quello posteriore da 256 mm con pinza a singolo pistoncino.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kappa KV30 Evo-Grayer

Kappa KV30 Evo-Grayer: il casco integrale dalla linea adventure

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlıoglu

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlioglu in edizione limitata di 21 esemplari

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre