Indian FTR 1200

Indian FTR 1200 e FTR 1200 S

Indian FTR 1200 e FTR 1200 S, le flat tracker stradali americane presentate in anteprima al Salone Intermot di Colonia

9 ottobre 2018 - 13:18

Indian FTR 1200 e FTR 1200 S sono state presentate in occasione del Salone Intermot di Colonia. La piattaforma FTR apre con orgoglio nuove strade e risponde al richiamo degli appassionati di tutto il mondo che attendevano il suo debutto.

Ispirate alla leggendaria storia di Indian Motorcycle e al successo nelle corse di flat track, la Indian FTR 1200 e la FTR 1200 S si ispirano alla FTR750 da gara che ha dominato il campionato American Flat Track da quando è stata introdotta nel 2016. Prende anche spunto dalla FTR1200 Custom, svelata un anno fa a Eicma come prototipo di ciò che una moto da strada di ispirazione flat track poteva essere. La piattaforma offre una moto americana con un vero stile tracker e prestazioni all’altezza di questo ruolo.

La Indian FTR 1200 combina il design e la maneggevolezza di una moto da corsa con una posizione di guida eretta per un’esperienza di guida unica. La nuova piattaforma FTR è un componente chiave nella più ampia missione dell’azienda americana di espandere il suo appeal globale e raggiungere nuovi motociclisti.

Indian FTR 1200: la ciclistica

Costruiti intorno a un telaio a traliccio con una posizione di guida sportiva, entrambi i modelli sono dotati di forcella a steli rovesciati da 43 mm, completamente regolabile sulla versione S, con freni Brembo radiali da 320 mm all’avantreno e posteriore da 265 mm. Il serbatoio del carburante è posizionato strategicamente sotto la sella per abbassare il baricentro con una distribuzione del peso più centralizzata.

Simile a quello della moto da corsa FTR750, l’airbox è posizionato direttamente sopra il motore per ottimizzare il flusso d’aria e massimizzare la potenza. Entrambi i modelli sono caratterizzati da sospensioni e design del forcellone simili a quelli della FTR750. L’ammortizzatore posteriore della FTR 1200 S è completamente regolabile.

Completano il look da gara i pneumatici specifici Dunlop DT3-R Radial nelle misure 120/70R19 e 150/80R18, versione omologata di quelli specifici per flat track che misurano invece 130/80-19 davanti e 140/80-19 dietro, ma anche la trasmissione finale a catena e il manubrio ProTaper flat tracker in alluminio. Nonostante l’aspetto minimale, le nuove FTR sono dotate di illuminazione a LED completa, con un nuovo faro che contraddistingue questo modello, una porta USB a ricarica rapida per dispositivi mobili e il cruise control.

Indian FTR 1200: il motore

Il nuovo motore V-Twin a 60° di 1.203 cc eroga circa 120 cavalli (90 kW) a 8.250 giri e 115 Nm di coppia massima a 6.000 giri. Offre una curva di coppia straordinariamente piatta per pronte accelerazioni in qualsiasi marcia.

Ha un rapporto di compressione di 12.5: 1, teste dei cilindri ad alto flusso e due corpi farfallati da 60 mm. Inoltre, il motore fa ampio uso di magnesio per ridurre il peso e utilizza un albero motore a bassa inerzia che consente al motore di girare rapidamente verso la zona rossa del contagiri per un’accelerazione da brivido.

Rispetto alla versione standard, la FTR 1200 S, oltre a sospensioni regolabili offre in più una strumentazione Ride Command LCD con schermo da 4,3 pollici e connessione Bluetooth, tre riding mode (Sport, Standard, Rain) e altri dispositivi di sicurezza elettronici come controllo di stabilità, traction control e wheelie mitigation control, ossia un “limitatore di impennata”.

Indian FTR 1200:  colori e disponibilità

Entrambi i modelli saranno disponibili nella prima metà del 2019. La FTR 1200 verrà proposta nella colorazione Thunder Black, anche con potenza originale ridotta a 70kW (95 CV) per essere depotenziata a 35 kW ed essere guidata da titolari di patenti A2. Il codice della strada infatti prevede che i modelli depotenziati non possano avere una potenza d’origine superiore ai 70 kW.

La FTR 1200 S sarà invece disponibile nelle tre colorazioni Indian Motorcycle Red over Steel Gray, Titanium Metallic over Thunder Black Pearl, e nella grintosa Race Replica ispirata alla FTR750. I prezzi per il mercato europeo non sono ancora stati comunicati ma negli Stati Uniti la FTR 1200 è in vendita a 12.999 dollari, mentre la FTR 1200 S viene proposta a 14.999 dollari e 15.999 dollari per la colorazione Race Replica.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuovo Yamaha D'elight 2021

Nuovo Yamaha D’elight 2021 con motore euro 5 a 2.649 €

regali di natale economici

Idee per regali di Natale 2020 originali ed economici: i libri più belli

Ducati Monster 2021

Ducati Monster 2021: leggero, compatto, essenziale e divertente