Piaggio Fast Forward

Piaggio Fast Forward sta sviluppando nuovi sensori per scooter, moto e robot

I nuovi, potenti e sofisticati sensori di Piaggio Fast Forward renderanno più sicuri i veicoli del gruppo italiano

7 agosto 2021 - 15:00

Piaggio Fast Forward, la società di robotica fondata nel 2015 dal Gruppo Piaggio e che ha sede a Boston, ha annunciato di essere al lavoro su una sua nuova tecnologia di sensori che saranno implementati non solo su scooter e moto cicli, ma anche su robot sia per uso domestico che per uso industriale.

Piaggio Fast Forward, spesso abbreviata in PFF, nasce inizialmente per perfezionare le tecnologie di inseguimento intelligente e di implementazione dell’intelligenza artificiale nei robot, ma dal 2020 ha modificato la sua strategia e ha dedicato molte delle sue forze allo sviluppo do un sensore radar personalizzato destinato a moto e scooter dell’azienda toscana, ma – in futuro – disponibile anche per aziende terze.

 I nuovi sensori di Piaggio Fast Forward

Per lo sviluppo di sensori che coniughino sicurezza ai vertici della categoria a prezzi accessibili, con monitoraggio sempre affidabile in ogni condizione, Piaggio Fast Forward ha stretto una partnership con Vayyar Imaging, che fornisce Radar-on-Chip. La collaborazione tra le due realtà ha permesso di dare luogo alla prima piattaforma di sicurezza basata sulla tecnologia di Imaging Radar 4D, e destinata a scooter e moto.

I nuovi sistemi ARAS (Advanced Rider Assistance Systems), costruiti e forniti da Piaggio Fast Forward per i veicoli del Gruppo, hanno l’obiettivo di prevenire gli incidenti e proteggere i conducenti. Questo perché i sensori rispettano i severi standard delle più classiche funzioni di assistenza alla guida, e, inoltre, vanno a soddisfare delle specifiche esigenze dei moticicli, per esempio dei vincoli sulle dimensioni e sulla manovrabilità del mezzo ad angoli di inclinazione elevati.

Grazie al sensore “mmWave 4D imaging RoC” fornito da Vayyar, i moduli di Piaggio Fast Forward garantiscono non poche funzioni ARAS, tra cui:

  • Blind Spot Detection;
  • Lane Change Assist;
  • Forward Collision Warning;

Garantiti da un unico sensore in grado di coprire un raggio di 100 metri e con un campo visivo straordinariamente grande. I robot Piaggio Fast Forward con questa nuova tecnologia saranno presentati alla fine del 2021, mentre il Gruppo Piaggio porterà sul mercato i nuovi motocicili dotati del sensore nel 2022.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Autovelox e Tutor Lazio

Autovelox nel Lazio: tutte le postazioni dal 25 al 31 Ottobre 2021

askoll eS3 EVOlution

Gli scooter elettrici 2022 con i modelli, i prezzi e l’autonomia massima.

Sospensione assicurazione auto e moto

Come sospendere l’assicurazione auto e moto quando non si usa