Suzuki GSX-S1000 Web Edition

Suzuki GSX-S1000 Web Edition: la nuova maxi naked in soli cinque esemplari

La nuova maxi naked di Hamamatsu realizzata in soli cinque esemplari numerati.

22 maggio 2021 - 15:00

Suzuki GSX-S1000 Web Edition, l’edizione speciale prodotta in soli cinque esemplari numerati. Questa versione è dedicata agli appassionati che amano i dettagli ricercati e che desiderano possedere oggetti unici e irripetibili ed è personalizzata utilizzando alcune parti realizzate espressamente per lei. La nuova maxi naked di Hamamatsu può essere prenotata attraverso la piattaforma Smart Buy di Suzuki al prezzo di 13.800 Euro.

Suzuki GSX-S1000 Web Edition: dettagli e caratteristiche

La Suzuki GSX-S1000 Web Edition fa della raffinatezza e della grinta due tratti distintivi. La dotazione della GSX-S1000 Web Edition si arricchisce di parafanghi anteriore e posteriore in carbonio per un look più racing. La linea sportiva è ulteriormente evidenziata dalla cover monoposto specifica per il sellino del passeggero, che ne accentua l’aggressività.

Sul lato opposto, il frontale della Web Edition è caratterizzato da un copristrumenti, che migliora la leggibilità del cockpit digitale in condizioni critiche di luce e devia parte del flusso d’aria dal busto del pilota. Sulla cover monoposto e sulle targhette viene apposto il Geki, che significa “grande forza, alta potenza”.

La presenza del kanji rimarca la vocazione orientale della moto, fiera delle proprie origini e realizzata con una cura per i particolari degna della migliore tradizione artigianale del Sol Levante. La personalizzazione si completa con una targhetta identificativa, che riporta in numero progressivo di ciascun esemplare.

Suzuki GSX-S1000 Web Edition: design e motore

La moto ha un design audace e all’avanguardia, che rivoluziona i canoni stilistici del mondo street-fighter con linee tese e muscolose al tempo stesso. La sagoma ha la massa visivamente spostata in avanti, verso un frontale dominato da un innovativo faro a LED esagonali sovrapposti.

Il nuovo serbatoio da 19 litri e i convogliatori, che svolgono anche un’importante funzione aerodinamica, incorniciano il motore, le cui prestazioni crescono nel rispetto della normativa Euro 5. Interventi mirati su aspirazione, alimentazione, distribuzione e scarico rendono la coppia più consistente ai bassi, regalano un’erogazione più lineare ai medi e assicurano una progressione esaltante. Anche la potenza massima aumenta fino alla soglia dei 152 cv, con doti di allungo impressionanti.

La ciclistica è all’altezza di tanta meccanica, con un telaio a doppia trave d’alluminio tanto leggero quanto rigido, che lavora in abbinamento a un forcellone ereditato, così come il motore, dalla leggendaria e plurivittoriosa GSX-R. Le sospensioni sono completamente regolabili e hanno un settaggio inedito, studiato per sfruttare al meglio le caratteristiche dei nuovi pneumatici radiali Dunlop Roadsport 2 sviluppati ad hoc per la GSX-S1000.

Il pilota può apprezzare al meglio questo pacchetto tecnico grazie a una posizione di guida resa confortevole da un nuovo manubrio più largo e più vicino al piano della sella, a sua volta ridisegnata per offrire un maggior supporto nella zona posteriore.

Oltre che dalla postura, il controllo della moto e la sensazione di padronanza sono favoriti anche dalla presenza del Suzuki Intelligent Ride System, che integra numerosi sistemi elettronici avanzati e lavora in sintonia con l’acceleratore elettronico ride-by-wire. Grazie al Suzuki Drive Mode Selector il pilota può scegliere in ogni momento tra tre modalità di guida con caratteristiche di erogazione diverse, mentre cinque sono i livelli d’intervento selezionabili per il Suzuki Traction Control System.

Il controllo della trazione è eventualmente disattivabile, proprio come il nuovo sistema “Cambiarapido” – Bi-directional Quick Shift System, grazie al quale si può cambiare marcia senza bisogno di usare la frizione. Quest’ultima è di tipo antisaltellamento e ora gode anche di un’assistenza che rende più morbido l’azionamento della leva. La GSX-S1000 monta poi di serie anche i sistemi Suzuki Easy Start e Low RPM Assist, che agevolano avviamenti e partenze.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kappa KV30 Evo-Grayer

Kappa KV30 Evo-Grayer: il casco integrale dalla linea adventure

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlıoglu

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlioglu in edizione limitata di 21 esemplari

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre