Yamaha Tricity Rough Road Concept

Yamaha Tricity Rough Road Concept è lo scooter a tre ruote per la risposta rapida ai disastri naturali.

Yamaha ha presentato il Tricity Rough Road Concept, lo scooter a tre ruote progettato per aiutare a monitorare i disastri naturali.

3 novembre 2021 - 7:00

Yamaha Tricity Rough Road è un concept particolare, ovvero uno scooter fuoristrada in grado di supportare le attività quando si tratta di monitorare e rispondere ai disastri naturali.

Yamaha Tricity Rough Road è quindi una evoluzione dello scooter a tre ruote Tricity che presenta pneumatici fuoristrada, luci extra, tubi a protezione della carrozzeria e portapacchi progettati per contenere un bagaglio. E’ possibile trasportare kit di pronto soccorso così come forniture mediche, e per le zone più impervie c’è a disposizione un drone nel bauletto.

Il vantaggio di questo Tricity risiede nella sua agilità, e nella sicurezza intrinseca delle tre ruote. Yamaha non ha rilasciato specifiche tecniche, ma dice che questa versione è applicabile sia alla versione 125 cc sia alla versione da 155 cc. Nel primo caso si tratta di un monocilindrico a quattro tempi da 125 centimetri cubi che sviluppa 12 cavalli, mentre nella versione maggiorata a 155 cc i cavalli sono 15.

Certo, Yamaha Tricity Rough Road è un concept, ed è tutto da vedere se entrerà in produzione. C’è però da dire che in Giappone la protezione civile è uno dei fiori all’occhiello del Paese, e l’idea di averlo tra i mezzi disponibili potrebbe non essere così peregrina.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kappa KV30 Evo-Grayer

Kappa KV30 Evo-Grayer: il casco integrale dalla linea adventure

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlıoglu

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlioglu in edizione limitata di 21 esemplari

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre