Ancora problemi per Tesla in Germania con i sindacati su orari di lavoro e contratti

Gianluca Pezzi
16/01/2023

Ancora problemi per Tesla in Germania con i sindacati su orari di lavoro e contratti

La luna di miele tra Tesla e la Germania è finita da tempo, visto che la casa automobilistica di Elon Musk è nuovamente sotto i riflettori per una polemica con i sindacati tedeschi.

E’ scesa in campo direttamente la IG Metall a proposito delle accuse dei dipendenti Tesla riguardanti gli “orari di lavoro irragionevoli” e per i timori di esprimere critiche nello stabilimento nuovo di pacca di Brandeburgo, vicino a Berlino.

La Reuters riporta che IG Metall ha raccolto lamentele in aumento per orari di lavoro più lunghi e poco tempo libero. Secondo i sindacati, i lavoratori sarebbero sempre più timorosi di parlarne apertamente a causa degli accordi di non divulgazione fatti firmare insieme ai loro contratti di lavoro.

Ad aggiungere benzina sul fuoco, la ricerca di Tesla per una nuova mansione chiamata Security Intelligence Investigator, come già accade ad Austin, San Francisco e Shanghai. L’SSI collaborerà con i dipartimenti legali e delle risorse umane per effettuare “raccolta di informazioni” sia all’interno sia all’esterno delle mura di Tesla al fine di proteggere l’azienda dalle minacce. Quali possono essere queste minacce, al momento nessuno lo sa.

A questo punto si è messa in moto anche la politica, con esponenti sia di centro sinistra sia di centro destra, che si dicono preoccupati per tutta la questione. Da quello che possiamo osservare, Elon Musk aprendo gli impianti in Germania è andato a sbattere contro un muro.

Questo è infatti l’ultimo esempio di una lunga fila di problemi che sta avendo con i tedeschi. C’è stata la questione dello smart working, odiato di Musk, alla faccia della sua nomea di guru tech, ed anche quella della produzione di batterie spostata in Texas.

Evidentemente la Germania non è il Texas, e il capitalismo va bene, ma fino ad un certo punto, soprattutto se si tratta di concorrenti dell’industria automobilistica tedesca.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram