Matteo Ferrari Test MotoE Jerez

MotoE 2019: piloti e squadre al via, calendario, regolamento

Tutto quello che c'è da sapere sulla prima edizione del Campionato del Mondo MotoE al via dal Sachsenring (Germania)

3 luglio 2019 - 16:25

MotoE 2019 -Tutti i piloti e le squadra che il prossimo weekend durante il Gran Premio di Germania parteciperanno al primo Campionato del Mondo MotoE, FIM Enel MotoE World Cup riservato alla moto elettriche. Rivedremo in pista i veterani Alex De Angelis, Sete Gibernau e molti altri piloti già visti nel Motomondiale come Randy De Puniet, Niccolò Canepa, Bradley Smith e altri.

MotoE 2019: elenco piloti e squadre

Tech 3 E-racing: Kenny Fora e Hector Garzo
LCR E-Team: Randy De Puniet e Niccolò Canepa
Alma Pramac Racing: Josh Hook e Alex De Angelis
Avintia Esponsorama Racing: Xavier Simeon e Eric Granado
Trentino Gresini MotoE: Matteo Ferrari e Lorenzo Savadori
Angel Nieto Team: Nico Terol e Maria Herrera
One Energy Racing: Bradley Smith
EG 0,0 Marc VDS: Mike Di Meglio
Ajo Motorsport MotoE: Niki Tuuli
Pons Racing: Sete Gibernau
Dynavolt Intact GP: Jesko Raffin
SIC 58 SquadraCorse: Matteo Casadei

MotoE Sachsenring 2019: Orari

Venerdì 5 luglio
Ore 11:50 Prove libere 1
Ore 16:50 Prove libere 2

Sabato 6 luglio

Ore 16:00 – Qualifiche E-Pole (trasmessa in Diretta su Sky Sport MotoGP)

Domenica 7 luglio

Ore 10:00 – Gara (trasmessa in Diretta su Sky Sport MotoGP)

 

Calendario MotoE 2019

  • Gara 1 – Sachsenring, Germania: 5 – 7 luglio
  • Gara 2 – Red Bull Ring, Austria: 9 – 11 agosto
  • Gara 3/4 – Misano, Italia: 13 – 15 settembre
  • Gara 5/6 – Valencia, Spagna: 15 – 17 novembre

Il campionato MotoE 2019, denominazione ufficiale FIM Enel MotoE World Cup 2019, è articolato su 7 gare che si svolgeranno su 4 circuiti, con due gare nel round di Misano e due gare nel round finale di Valencia.

MotoE 2019: Regolamento

Le moto a disposizione sono uguali per tutti, Energica Ego Corsa, e ogni team ha un prototipo nel box: si tratta del modello standard concepito appositamente per la competizione e ogni modifica deve essere approvata dal Regolamento Tecnico.

18 piloti rappresentano 12 team e le wild card non sono consentite. Le gomme sono Michelin ed è consentita una allocazione aggiuntiva oltre a quelle montate.

Un fine settimana della categoria comprende, prove libere, qualifiche e gare. Le libere non prevedono la divisione in Q1 e Q2 e la l’ordine della griglia di partenza della E – Pole è deciso dal risultato della FP.

Non vi è un Warm Up prima della gara ma solamente il giro di allineamento prima dello spegnersi del semaforo del via.

MotoE 2019: Energica Ego Corsa

La moto elettrica, uguale per tutti, con cui i piloti iscritti correranno il primo Campionato del Mondo MotoE è la Ego Corsa della factory modenese Energica.

Il cuore verde della moto elettrica da corsa Ego Corsa è un motore sincrono a magneti permanenti raffreddato ad olio in grado di sviluppare una potenza massima continua di 120 kW e una coppia di 200 Nm. Ego Corsa accelera da 0 a 100 km/h in meno di 2.8 secondi fino a raggiungere una velocità massima di oltre 270 km/h.

Ego Corsa non ha né cambio né frizione quindi il collegamento tra pilota e moto è completamente affidato al ride-by-wire che permette in accelerazione di dosare la coppia erogata dal motore e in decelerazione di dosare la coppia rigenerativa (freno motore).

>>> MotoGP Germania 2019: Orari dirette TV SKY
>>> MotoGP Germania 2019: Orari differite TV8

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SKY RACING TEAM VR46 2020

Sky Racing Team VR46 in Moto2 e Moto3 anche nel 2020

Mission Winnow

Mission Winnow, sponsor Ferrari e Ducati: cos’è e cosa significa

Valentino Rossi MotoGP Barcellona 2019

MotoGP Aragon 2019: Orari dirette TV SKY e TV8