Azimut Grande 26M: il nuovo Low Emission Yacht

Caterina Di Iorgi
06/12/2022

Azimut Grande 26M: il nuovo Low Emission Yacht

Azimut Grande 26M nasce dalla volontà di stupire ancora offrendo su 26 metri soluzioni progettuali proprie del segmento dei superyacht e adottando propulsioni innovative per ridurre i consumi e le emissioni di CO2 del 20%.

Azimut Grande 26M: caratteristiche

Azimut Grande 26M

5 cabine, compresa la suite armatoriale a tutto baglio sul main deck, e percorsi completamente separati per ospiti e personale di bordo. Elementi distintivi che, insieme all’immenso fly – 50mq su un unico livello –, non si sono mai visti su uno yacht di queste dimensioni.

Nasce così la Deck2DeckTM Terrace, la prima terrazza creata grazie all’estensione dello specchio di poppa, un tributo alla potenza dell’idea e all’expertise degli ingegneri di Azimut. La Deck2DeckTM Terrace, infatti, si ottiene sollevando il portellone rivestito di teak del garage per ottenere un’estensione del pozzetto e ampliarne le dimensioni fino a superare i 18mq. Il tavolo walkaround, una volta allungato, arriva a ospitare 8 persone in una sala da pranzo al fresco affacciata sull’acqua.

La vivacità progettuale di Grande 26M si riflette anche sugli interni e in particolare sulla scelta strategica di realizzare una timoneria parzialmente rialzata che, insieme agli spazi di sala macchine più contenuti grazie all’adozione dell’innovativo sistema Large POD e alla leggera sovrastruttura in carbonio – che a parità di peso permette di ampliare i volumi –, offre ad Achille Salvagni, autore degli interni, ampi ambienti per esprimere la sua visione di architettura organica, in cui gli elementi creati dal designer sono in completa armonia con la natura circostante.

Azimut Grande 26M

Forme e nuance, infatti, sono quelli morbidi e caldi dell’ambiente marino su cui si affacciano le enormi finestrature a tutta altezza del main deck e della suite armatoriale. Accenti di colore ritornano invece in diversi ambienti dello yacht, elementi giocosi e discreti con cui Salvagni stuzzica la fantasia degli ospiti di bordo: il blu cobalto dello zoccoletto del divano e della lampada sospesa sul tavolo da pranzo, l’arancione del tavolino da caffè, i dettagli cromatici che catturano lo sguardo all’interno delle cabine. Il pavimento in rovere, perfetto per l’uso interno, richiama il calore del teak e con le doghe sapientemente posate a 45° amplia visivamente gli spazi.

Protagonista assoluta è la cabina armatoriale sul ponte principale, invasa di luce grazie alle due vetrate a tutta altezza, caratteristica unica sul mercato in questo segmento. L’idea di Salvagni è quella di ripensare gli spazi della suite contaminando gli ambienti per offrire una maggiore profondità: cabina e bagno comunicano attraverso un’area dressing aperta, in cui la luce naturale entra da inedite finestrature dalle linee curve e fluide a forma di cellula – un altro piccolo capolavoro di design organico. La stessa forma ritorna nel tientibene integrato alla parete che porta alla timoneria rialzata: il design è nei dettagli.

Azimut Grande 26M: il nuovo Low Emission Yacht

Azimut Grande 26M

Per Grande 26M il Cantiere ha sviluppato insieme a ZF il nuovo sistema di propulsione Large POD 4600, installato per la prima volta al mondo sul nuovo modello della Serie Grande. Il sistema, combinato con una sovrastruttura più leggera del 30% grazie all’uso esteso della fibra di carbonio, garantisce una riduzione delle emissioni del -20% alle velocità più frequenti di utilizzo.

La spinta dei propulsori POD può infatti essere diretta in ogni direzione, garantendo prestazioni ineguagliabili sia in manovra che ad alta velocità – e Grande 26M arriva agilmente fino 28 nodi.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.