CCN MY Freedom 2019, Yacht da 28 metri firmato Roberto Cavalli

CCN MY Freedom 2019, 3° yacht della collezione "Fuoriserie" firmato dallo stilista Roberto Cavalli e dall'architetto Tommaso Spadolini

6 febbraio 2019 - 10:00

CCN presenta il nuovo MY Freedom 2019, terzo modello della collezione “Fuoriserie”, la linea di CCN dedicata ai progetti fully custom, risultato della sinergia tra lo stilista Roberto Cavalli e l’architetto Tommaso Spadolini. Sul CCN MY Freedom 2019 è uno yacht di 28 metri in alluminio, con linee aggressive, bassa sull’acqua, con molto volume interno, alta velocità e un bel flybridge.

Lo scafo planante del CCN MY Freedom 2019 è stato progettato per rispettare i generosi valori di larghezza richiesti dal GA, ma limitati a una lunghezza di 28 m (in conformità con gli standard ISO), consentendo di raggiungere una significativa velocità massima di 42 nodi grazie a un trio di idrogetto Rolls-Royce e tre motori diesel MAN.

Gli interni prevedono che area del ponte principale (cabina armatoriale a tutto baglio / area lounge / timoneria) sia sviluppata sullo stesso piano, con pochi gradini di dislivello. Questo innovativo concetto offre uno spazio abitativo insolito, dove la spiaggetta di poppa e il salone principale contribuiscono a creare un ambiente continuo, in prossimità dell’acqua. Inoltre, con le porte laterali e la tenda chiusa, la sala principale gode di tutti i comfort di uno spazio interno.

Sul ponte principale, la cabina dell’armatore consente una piena vista mare, luce naturale e ventilazione grazie a 4 grandi finestre apribili e ad un lucernario centrale. La decorazione degli interni è stata curata personalmente da Roberto Cavalli, che ha selezionato tessuti e finiture, oltre a mobili ed accessori. Le pareti, caratterizzate da pannelli decorativi retroilluminati, riproducono foto scattate dall’armatore stesso durante i suoi viaggi, conferendo un ulteriore “tocco personale” agli ambienti.

La cabina armatoriale e il flybridge possono essere isolati dal salone formando una vera e propria suite con terrazza privata. Inoltre, dalla cabina armatoriale è possibile accedere direttamente alla timoneria, poiché il proprietario intende guidare lo yacht da solo. Dal salone, un comodo accesso alle scale conduce direttamente ad una cucina a tutto baglio, caratterizzata da ampi spazi di lavoro, grandi frigoriferi / congelatori, tv e sistemi audio.

Sul ponte inferiore è prevista una sistemazione per 2 + 2 ospiti dove sono stati utilizzati mobili con dettagli e materiali provenienti dalla collezione Roberto Cavalli Home. Un mix colorato di motivi animalier incontra elementi decorativi di ispirazione naturalistica, creando un ambiente unico dal fascino “glam-chic”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Mangusta Oceano 50: parte la costruzione dello yacht

Benetti vara tre nuovi Yacht Class Delfino 95, Classic Supreme 132, Mediterraneo 116

Invictus Yacht GT280 Special Edition alla Milano Design Week