Coppa America 37

Per Luna Rossa la Coppa America non finisce qui.

Luna Rossa vuole ritornare più forte di prima, nella speranza che la Coppa continui a rispettare lo spirito che l’ha sempre contraddistinta in tutti questi anni.

22 marzo 2021 - 11:00

È stata una Coppa America intensa e piena di emozioni, iniziata più di tre anni fa con un foglio bianco su cui ha preso forma una nuova classe di barche, un concetto di scafo nuovo e tecnologicamente avanzato, e conclusa pochi giorni fa, dopo oltre tre mesi di regate spettacolari e avvincenti.

Coppa America 37: il sogno di persone eccezionali, il Team Luna Rossa 

Luna Rossa Prada Pirelli è stata tra i protagonisti di questa avventura, fino agli ultimi giorni, perché questa competizione non è solo una sfida sportiva, ma racchiude anche la tecnologia, la creatività e i valori di un’intera nazione, che Luna Rossa ha rappresentato con orgoglio.

Guardando al passato, Luna Rossa ci ha regalato momenti memorabili come la vittoria della PRADA Cup, contro team fortissimi come NYYC American Magic e INEOS Team UK. Le regate, nella finale del Match di America’s Cup, sono state combattute fino all’ultimo secondo e alcune rimarranno impresse nella nostra memoria, per la loro spettacolarità e il loro agonismo.

Subire una sconfitta non è facile, ma questo è lo sport, questa è la vela e questa è l’America’s Cup. A volte è brutale, ma bisogna accettare il risultato ed imparare dagli errori. Finché non ti arrendi, non hai realmente perso: questo è l’essenza che caratterizza Luna Rossa.

Ora Luna Rossa vuole ritornare più forte di prima, nella speranza che la Coppa continui a rispettare lo spirito che l’ha sempre contraddistinta in tutti questi anni e l’ha reso il trofeo velico più ambito e affascinante. Un team, composto di persone straordinarie, come Luna Rossa, con una grande storia alle spalle andrà avanti.

In attesa della nuova sfida ufficiale del Team Ineos Uk al Team New Zealand in vista della 37^ edizione della Coppa America di Vela, Luna Rossa non vede l’ora di ritornare a regatare sugli AC75 nella prossima edizione dell’America’s Cup, perchè l’unico modo per vincere è continuare a partecipare, continuare a tornare, una volta dopo l’altra, con l’intimo convincimento di potercela fare. Esitare non fa parte delle regole del gioco.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts: il debutto di 48 Coupé e 60 Fly

Baglietto T52

Baglietto T52: il nuovo motor yacht dislocante

Rosetti Superyachts 38m EXP My Emocean

Rosetti Superyachts 38m EXP My Emocean: non il classico explorer yacht!