Thomas Moore

Un augurio di buon compleanno speciale per Thomas Moore [Video]

30 aprile 2020 - 20:00

Un bellissimo regalo di compleanno quello che ha voluto regalare il governo inglese per il veterano della seconda guerra mondiale, il Capitano Thomas Moore.

Cento anni compiuti il 30 Aprile, un traguardo invidiabile, ma soprattutto speciale perché nonostante l’età e le varie traversie della vita, Tom come è affettuosamente chiamato, dimostra di avere uno spirito ancora fiero ed indomabile. E questa forza l’ha messa al servizio di tutti e ancora una volta della propria nazione.

Nei giorni passati, mentre l’Inghilterra iniziava ad affrontare la drammatica emergenza della pandemia, l’imdomito Thomas Moore ha voluto ancora tornare sul campo di battaglia, questa volta rappresentato dal giardino di casa, per una raccolta di fondi, su base volontaria dei cittadini. Promettendo di compiere cento giri del perimetro della casa, aiutato dal proprio deambulatore, sperava di ottenere qualche migliaio di sterline da donare agli ospedali impegnati nella lotta al coronavirus.

L’iniziativa ha talmente emozionato ed entusiasmato i propri connazionali che in poco tempo sono stati superati i due milioni di sterline, una cifra notevole ed inaspettata. Thomas Moore ha dichiarato di voler ripetere ancora la propria impresa, e nel frattempo il suo gesto è stato notato in tutto il mondo. Le autorità inglesi hanno deciso di promuoverlo al grado di Colonnello, il primo battaglione del reggimento dello Yorkshire gli ha tributato la guardia d’onore. Nel giorno del compleanno però il regalo più bello.

Un Hurricane ed uno Spitfire in livrea della seconda guerra mondiale hanno effettuato nella mattinata tre passaggi consecutivi a bassa quota sulla casa di Tom. Il veterano, dal giardino, in compagnia di amici e giornalisti, salutava ad ogni passaggio. I due aerei sono stati il simbolo della forza aerea inglese nella seconda guerra mondiale e il rombo dei loro motori, immortalato dalla diretta della BBC, ha sicuramente rappresentato un bellissimo omaggio per Moore. I giornalisti gli hanno chiesto se per lui tutto ciò avesse un significato speciale e, emozionato, ha voluto rispondere ringraziando e ricordando quanto sia bello poterli vedere oggi in volo, in un volo di pace e festoso, non più per i motivi tragici della guerra.

L’esempio del veterano Tom ci consegna molti valori in una volta sola, e ci insegna che l’età e le difficoltà possono non essere un limite invalicabile se si vuole aiutare gli altri veramente. Nell’ultimo passaggio che i due aerei compiono sopra l’abitazione i due aerei lo salutano, oscillando, nel classico saluto dei piloti a chi osserva da terra. Un saluto di una nazione intera, un momento bellissimo di gratitudine e rispetto per questo eroe anche in tempo di pace.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

aereo freddo passeggeri

Perchè in aereo fa sempre freddo? La risposta è scientifica.

A330-900 Neo

5 cose che non sapete degli aerei di linea, e che avreste voluto sapere prima di salire a bordo

CityAirbus Next Gen

Arrivano gli aerei urbani con i CityAirbus Next Gen elettrici di Airbus