Come nasce un nuovo aereo dalla progettazione al volo

Carlo Nava
09/03/2021

Come nasce un nuovo aereo dalla progettazione al volo

Sono pochi al mondo che possono farlo su larga scala, con Boeing ed Airbus che si contendono la maggior parte del mercato. Per costruire da zero un aeromobile bisogna seguire un processo lungo della durata di anni e che coinvolge moltissime aziende, ognuna in grado di offrire il proprio contributo nel ramo di specializzazione in cui opera.

Quali sono i passi fondamentali che portano alla realizzazione di un nuovo aereo?

È chiaro che innanzi tutto bisogna avere presente la finalità a cui il velivolo sarà votato, se verrà utilizzato dalle linee aeree, oppure come aereo da trasporto merci o piuttosto un aereo militare. In base a ciò ci si rivolge  alle aziende produttrici con le specifiche e le richieste desiderate. Fatto questo, si dà il via ad un iter lungo ed impegnativo.

La prima fase, che rimane spesso dietro le quinte, è quella più importante. Si tratta di tradurre l’idea in equazioni e disegni, che vanno a comporre il progetto, grazie ai moderni computer ed a sofisticati modelli matematici dedicati. Alla fine di questo step iniziale, che può durare anche parecchi anni, si arriva alla possibilità di vedere come sarà il velivolo e condurre già una prima analisi delle prestazioni, attraverso simulazioni software e la realizzazione di modelli in scala.

Terminata la fase progettuale ci si avvia a produrre ed ordinare tutte le parti che dovranno essere assemblate. Fusoliera, ali, impennaggi, motori, carrelli, sono solo i principali componenti dell’aereo, quelli diciamo più macroscopici, ognuno dei quali, corredato da sottosistemi ed impianti che richiedono l’assistenza e la cooperazione di aziende diverse, con la supervisione di un folto gruppo di tecnici.

Airbus A320 Assembly At Hamburg Factory

Le procedure per l’assemblaggio, oltre a dover seguire tabelle di marcia pre stabilite, devono garantire elevati standard di sicurezza, sia per il personale al lavoro, sia per far ottenere un prodotto sicuro e di qualità. Vi è da aggiungere che per velivoli di dimensioni notevoli o che richiedano particolari prestazioni, pochissime aziende al mondo posseggono le conoscenze e le attrezzature per realizzarli.

Quando tutte le sezioni principali vengono unite, cominciando a dar forma al nascente aereo, si passa ad una squadra di ingegneri che deve ispezionare da cima a fondo tutto il lavoro svolto, a caccia di imperfezioni, difetti od errori. Se è tutto a posto, con estrema cautela, si iniziano i primi test. Si comincia con delle prove limitate a terra, si provano gli impianti e poi, solo dopo essere sicuri che tutto, ma proprio tutto, abbia dato prova di perfetta idoneità, si iniziano le prove in volo. Ultima fase, prima della consegna al cliente, si aggiungono livree, verniciatura emblemi e decorazioni. A proposito, avete già visto le 10 livree speciali più belle degli aerei di linea?

Dietro alla realizzazione di un aereo vi è veramente tutto lo scibile umano, che spazia dalla matematica, alla padronanza nella lavorazione di metalli e alla creazione di speciali materiali. Ci si deve affidare anche a professionisti di tutti i campi, elettronica, logistica, disegnatori, architetti e piloti, solo per citarne alcuni. Un lavoro di squadra che, spesso sul proprio cammino incontra problemi mai affrontati in precedenza, creando estemporaneamente nuove soluzioni che torneranno utili e renderanno migliori i progetti successivi.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news