Il Sindaco di New York regala voli di sola andata ai migranti per farli andare via dalla città

Troppi migranti a New York, il Sindaco ragala loro un biglietto aereo di sola andata per qualsiasi destinazione pur di non averli in città.
Image: PxHere Image: PxHere
Image: PxHere

Troppi migranti a New York, il Sindaco ha deciso di regalare loro un biglietto aereo di sola andata per qualsiasi destinazione pur di non averli in città.

Il Sindaco di New York, Eric Adams, ha introdotto un programma per affrontare l’aumento del numero di richiedenti asilo che vivono nella città. Ai migranti attualmente residenti a New York City vengono offerti un biglietto solo andata per una destinazione a loro scelta in qualsiasi parte del mondo, con la condizione che non abbiano intenzione di tornare. L’obiettivo principale di questa iniziativa è scoraggiare i migranti dal stabilirsi in città, poiché fornire alloggio per loro durante i mesi invernali è costoso.

I centri accoglienza di New York si riempiono rapidamente a causa dell’afflusso di migranti, che ha raggiunto 130.000 arrivi dall’anno precedente. Il sindaco ha adottato un approccio più aggressivo indirizzando i migranti a un ufficio dedicato all’organizzazione dei loro volo per andar via da New Yok. Secondo Politico, il Sindaco Adams ha spiegato che il programma è stato avviato per necessità, dichiarando che “quando non c’è più spazio, significa che non c’è più spazio”.

Ovviamente sono scattate le polemiche, perchè proprio dal New York Times erano arrivate per una soluzione simile adottata in Texas per trasportare i migranti in varie località degli Stati Uniti. Nel settembre 2022, i migranti “texani” era stati fatti partire senza che conoscessero la loro destinazione finale.

Il sindaco Adams sostiene che il suo programma è diverso, poiché chi accetta l’offerta conosce la loro destinazione in anticipo. E’ tutto da vedere cosa faranno i sindaci delle città scelte dai migranti in “fuga da New York”.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Whatsapp e quello Telegram di Quotidiano Motori.

Vi invitiamo a seguirci anche su Mastodon, Google News su Flipboard, ma anche su Facebook, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

whatsapp channel