Con 265 km Skyway in UK è l’autostrada per droni più lunga del mondo

Claudio Ferrari
19/07/2022

Con 265 km Skyway in UK è l’autostrada per droni più lunga del mondo

La prima “autostrada” per droni del Regno Unito sarà lunga per 265 km ed è destinata a diventare il corridoio aereo dedicato ai droni più lungo del mondo. Skyway vanta ovviamente l’approvazione da parte del governo britannico come parte di una più ampia spinta verso l’aviazione di nuova generazione.

Alla guida del progetto c’è l’azienda inglese Altitude Angel che già in passato aveva studiato sistemi efficienti per il trasporto aereo tramite droni. Ed ecco allora Skyway, ovvero una sorta di “autostrada”, termine non corretto ma che rende l’idea, collegherà città e paesi tramite droni e sarà inizialmente utilizzata per rilevare infrastrutture come strade e porti. Ci vorranno un paio di anni per la messa a punto, ma sappiamo che è stata scelta la città di Reading come nodo, che si collegherà con altre località della zona, tra cui Oxford, Cambridge e Milton Keynes.

La particolarità di Skyway

Rispetto ad altre sperimentazioni, invece di utilizzare uno spazio aereo chiuso per far volare droni specializzati approvati su base individuale, il corridoio aereo Skyway è aperto ai voli di qualsiasi operatore di droni che soddisfi particolari requisiti tecnici e di sicurezza. Skyway utilizzerà la tecnologia detect-and-avoid di Altitude Angel per prevenire le collisioni a mezz’aria e consentire ai velivoli di volare autonomamente.

Il Regno Unito sta puntando decisamente verso il trasporto tramite droni, tanto che è già stata sperimentata la possibilità usarli per  consegnare rapidamente farmaci chemioterapici. Il tutto mentre la Royal Mail ha già istituito 50 rotte per la consegna della posta tramite i droni.

Altitude Angel afferma che esiste la possibilità di estendere l’autostrada a Southampton, sulla costa meridionale, e a Ipswich, sulla costa orientale, e prevede anche di rendere la tecnologia ampiamente disponibile attraverso un accordo di licenza per creare corridoi simili in tutto il Regno Unito e oltre.