simon pagenaud

Pagenaut vince la 500 Miglia di Indianapolis 2019

Simon Pagenaud vince e brinda con il latte: perchè?

27 maggio 2019 - 11:15

E’ stato Simon Pagenaud a vincere un appassionante 500 Miglia di Indianapolis 2019 che si è corsa mentre la Formula 1 2019 ha già sancito il dominio Mercedes. il tutto in diretta streaming su DAZN (abbonati qui, il primo mese è gratis!). Pagenaud che ha potuto brindare come nella migliore tradizione di Indianapolis.

Con cosa brinda il vincitore della 500 Miglia di Indianapolis

Sapete qual è tradizione che contraddistingue la 500 Miglia di Indianapolis rispetto a tutte le altre gare. Niente champagne, perchè alla fine della gara quando il pilota vincitore entra nella Victory Lane deve bere e festeggiare con una bottiglia di latte. Si, per la serie niente bollicine.

Si tratta di una tradizione che risale al 1936. Louis Meyer, il trionfatore di quell’anno, venne immortalato in una foto mentre stava bevendo un bel bicchiere di latte. Da li a sponsorizzare la cosa il passo è stato breve, con piloti intenti a farsi una bella doccia, proprio con il latte.

Segui la diretta della 500 Miglia di Indianapolis su DAZN (abbonati qui, il primo mese è gratis!)

La classifica finale della 500 Miglia di Indianapolis 2019

E’ stato Simon Pagenaud a vincere la 500 Miglia di Indianapolis 2019, rispettando così il pronostico dei piloti favoriti per la vittoria finale, dopo un incredibile duello a fine gara con Alexander Rossi. Pagenaud è riuscito a superare Rossi alla curva 3 dell’ultimo giro, vincendo per  soli 0,286 millesimi di secondo.

Pos
No.
Pilota Team Motore
1 22 Simon Pagenaud Team Penske Chevrolet
2 27  Alexander Rossi Andretti Autosport Honda
3 30  Takuma Sato Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
4 2  Josef Newgarden Team Penske Chevrolet
5 12  Will Power Team Penske Chevrolet
6 20  Ed Carpenter Ed Carpenter Racing Chevrolet
7 19  Santino Ferrucci Dale Coyne Racing Honda
8 28  Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport Honda
9 14  Tony Kanaan A. J. Foyt Enterprises Chevrolet
10 25  Conor Daly Andretti Autosport Honda
11 5  James Hinchcliffe Arrow Schmidt Peterson Motorsports Honda
12
33
 James Davison Dale Coyne Racing Honda
13 63  Ed Jones Ed Carpenter Racing Scuderia Corsa Chevrolet
14 21  Spencer Pigot Ed Carpenter Racing Chevrolet
15 4  Matheus Leist A. J. Foyt Enterprises Chevrolet
16 39  Pippa Mann Clauson-Marshall Racing Chevrolet
17 9  Scott Dixon Chip Ganassi Racing Honda
18 3  Hélio Castroneves Team Penske Chevrolet
19 24  Sage Karam Dreyer & Reinbold Racing Chevrolet
20 48  J. R. Hildebrand Dreyer & Reinbold Racing Chevrolet
21 60  Jack Harvey Meyer Shank Racing Honda
22 77  Oriol Servià MotoGator Team Stange Racing Honda
23 7  Marcus Ericsson Arrow Schmidt Peterson Motorsports Honda
24
42
 Jordan King Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
25 23  Charlie Kimball Carlin Chevrolet
26 98  Marco Andretti Andretti Herta Autosport Honda
27 15  Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
28 10  Felix Rosenqvist Chip Ganassi Racing Honda
29 26  Zach Veach Andretti Autosport Honda
30 18  Sébastien Bourdais Dale Coyne Racing Honda
31 32  Kyle Kaiser Juncos Racing Chevrolet
32 81  Ben Hanley DragonSpeed Chevrolet
33 88  Colton Herta Harding Steinbrenner Racing Honda

I piloti favoriti per la vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis 2019

 

Iniziamo con il dire che l’ultima gara IndyCar Series si è tenuto proprio all’Indianapolis Motor Speedway l’11 maggio. Simon Pagenaud ha vinto, dimostrando di essere in ottima forma: si è piazzato nella Top 10 in 5 degli ultimi 6 eventi.

E’ proprio Pagenaud ad essere tra i favoriti di domenica. Attenzione però alla concorrenza di Scott Dixon. E’ andato sul podio quattro volte sulle cinque gare disputate: secondo a San Pietroburgo il 10 Marzo, in Alabama il 7 Aprile e ad Indianapolis l’11 Maggio ma c’è anche un terzo posto a Long Beach il 14 Aprile.

Per la gara di domenica, segnaliamo che che gli ultimi due vincitori erano in buona posizione sulla griglia di partenza. E’ successo con Takuma Sato che è partito quarto nel 2017 e con Will Power che in terza posizione lo scorso anno. Parlando dello scorso anno, parliamo ancora di Dixon chè arrivato terzo dietro a Will Power e Ed Carpenter. Curiosità Ed Carpenter: è l’unico proprietario e pilota nella Indy Racing League con la sua Ed Carpenter Racing.

Segui la diretta su DAZN (abbonati qui, il primo mese è gratis!)

La lista dei probabili vincitori

Vediamo nome per nome, in ordine di probabilità di vittoria, chi potrà essere il pilota vincente nella 500 Miglia di Indianapolis 2019. Chiaramente dipenderà dalle abilità del pilota in questa gara massacrante, che mette a dura prova anche l’affidabilità meccanica delle monoposto. Qui invece trovate l’elenco completo dei team e dei piloti.

Simon Pagenaud – 22, Chevrolet, 229.992 mph 

Simon Pagenaud parte dalla prima fila in griglia di partenza. L’anno scorso è arrivato sesto e in questo momento è quarto in classifica nell’Indy Car Series. Come già detto, ha vinto proprio ad Indianapolis un paio di settimane fa: è in formissima.

Ed Carpenter – 20, Chevrolet, 229.889 mph 

A fianco di Simon Pagenaud in prima fila ci sarà Ed Carpenter, nipote del fondatore della Indy Racing League Tony George. Non finisce mai di stupire Ed, che ha corso una sola gara quest’anno ma si è qualificato in seconda posizione nelle prove. L’anno scorso Carpenter è arrivato secondo, vediamo se saprà migliorarsi.

Spencer Pigot – 21, Chevrolet, 229.826 mph 

A completare la prima fila è Spencer Pigot, anche lui pilota della Ed Carpenter Racing, fin’ora non ha avuto una grande annata. Si trova solo al 14 ° posto in classifica Indy Car. Non è mai stato un pilota da 500 miglia: miglior piazzamento il 18 ° posto nel 2007, mentre l’anno scorso ha concluso al 20 ° posto. Potrebbe essere l’anno buono?

Will Power – 12, Chevrolet, 228.645 mph 

Will Power è il vincitore dell’ultima edizione. E’ un pilota del Team Penske, una delle scuderie migliori di sempre negli Stati Uniti. Power partirà dalla seconda fila insieme ad Ed Jones e Colton Herta. La stagione di Power si è distinta ad oggi per alti e bassi, può solo migliorare.

Josef Newgarden – 2, Chevrolet, 228.396 mph 

Joseph Newgarden non ha brillato nelle prove, ed inizierà al centro della terza fil. Però si tratta del leader della classifica di Indy Car, nonostante sia sempre alla ricerca della prima vittoria in campionato. L’anno scorso è arrivato ottavo ma il suo miglior piazzamento è stato un terzo posto nel 2016.

Alexander Rossi – 27, Honda, 228.247 mph 

Alexander Michael Rossi, pilota dal cognome italiano ma americanissimo, ha vinto come rookie nel 2016. Attualmente occupa il terzo posto nel campionato Indy, e partirà dalla tera fila. Quest’anno si è aggiudicato il Gran Premio di Long Beach.

Marco Andretti – 98, Honda, 228.756 mph 

Si tratta della sua 14esima 500 Miglia di Indianapolis. E’ arrivato vicino alla vittoria più volte senza mai riuscire ad agguantarla: un incredibile secondo posto nel 2006 e per ben tre volte è arrivato terzo. Quest’anno cade il 50° anniversario della vittoria del celebre nonno, Mario Andretti. La vittoria di Marco sarebbe un bel modo di celebrarla.

 

Gli altri piloti, in ordine di probabilità e divisi per gruppi con le stesse probabilità

CASTRONEVES Helio

HERTA Colton
PIGOT Spencer

JONES Ed
SATO Takuma

BOURDAIS Sebastien
HUNTER-REAY Ryan

DALY Conor
KANAAN Tony
RAHAL Graham

ERICSSON Marcus
HILDEBRAND J.R.
HINCHCLIFFE James
ROSENQVIST Felix
VEACH Zach

KARAM Sage

DAVISON James
FERRUCCI Santino
HARVEY Jack
KIMBALL Charlie
LEIST Matheus
SERVIA Oriol

HANLEY Ben
KAISER Kyle
KING Jordan
MANN Pippa

Segui la diretta della 500 Miglia di Indianapolis su DAZN (abbonati qui, il primo mese è gratis!)

C’è anche una donna alla 500 Miglia di Indianapolis 2019

Si chiama Pippa Mann, pilota londinese che corre nell’IndyCar Series con il team Clauson-Marshall Racing su Chevrolet. A onor del vero quest’anno non ha disputato alcuna gara. Lo scorso anno non riuscì a qualificarsi, mentre nel 2017 ottenne un più che onorevole 17esimo posto.

Segui la diretta della 500 Miglia di Indianapolis su DAZN (abbonati qui, il primo mese è gratis!)

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto trazione posteriore

Auto a trazione posteriore: non è per tutti, ma non è pericolosa! [VIDEO]

Auto a GPL che consumano meno, le migliori del 2020

Porsche Taycan 4S 2020

Porsche Taycan 4S: prezzo, batterie e autonomia della sportiva da 571 CV