Aiways U6 EV

Gli interni della Aiways U6 EV guardano al mondo gaming

Aiways U6 EV e quel non troppo velato riferimento a Star Wars e al mondo dei videogiochi

22 luglio 2021 - 8:00

Aiways U6 EV è il secondo modello di questo produttore cinese che abbiamo conosciuto, con la U5, al Milano Monza Motor Show 2021, in quanto parte della nuova “rosa d’importazione” del gruppo Koelliker. Di tutte le aziende che il gruppo italiano porterà nel territorio, Aiways è quella che si sta facendo più strada in Europa, e ha già una forte campagna marketing. Del resto, punta ad essere 100% sostenibile e 100% tecnologica, come dice lo stesso nome che include l’acronimo “AI”, ovvero l’intelligenza artificiale.

La tecnologia, invece, si vede sia nella propulsione e nei sistemi di guida autonoma assistita, sia anche per quanto riguarda l’ispirazione degli interni, che derivano direttamente dal mondo dei videogiochi.

Aiways U6 EV ha interni che convincono

In particolare, gli interni ultra-tecnologici della Aiways U6 EV sono un mix tra games, viaggi nello spazio e motorsport – in particolar modo la Formula E – con un risultato finale piuttosto accattivante, anche se già lascia intendere a una quasi totale assenza di pulsanti fisici che renderà sicuramente più macchinosa l’attivazione di alcune funzioni.

Il display touch, comunque, è da 14,6 pollici, purtroppo fluttuante e non integrato, ma sicuramente scenografico. Quello che gli amanti della cultura nerd e del cinema pop noteranno subito è certamente il selettore del cambio in stile Star Wars: chiaro segno che con questo SUV coupé, il marchio cinese punti all’Occidente, dove la saga cinematografica creata da George Lucas è amatissima e iconica.

Molto belli anche i colori, che sono armonici: sono disponibili sia in blu e bianco, sia in una più semplice combinazione di nero e arancione. Del resto, Aiways U6 EV, con le sue prime foto stampa, si fa notare per i suoi colori accesi, visto che la possiamo vedere esternamente in giallo (come da copertina dell’articolo), ma anche in verde e in arancio.

Puntare ai giovani

Se i riferimenti alla cultura pop non fossero un segnale evidente, la Aiways U6 EV punta a un target più giovane rispetto alla Aiways U5 che abbiamo visto. E non a caso ha una forma più filante, una comunicazione più attrattiva, e appunto dettagli come il selettore del cambio.

Gli stessi sedili sono un mix tra sedia da gamer (si notino gli altoparlanti integrati) e cabina di pilotaggio, e il volante ha pulsanti studiati per farlo sembrare un controller di gioco. Riguardo a questo, pare che le due razze siano ispirate dal volante dei prototipi di Formula E, ma noi rimaniamo più dell’idea che assomigli di più a un controller.

Esternamente, comunque, la Aiways U6 EV è ancora un concept, ma la versione di serie, la cui produzione inizierà in Cina entro la fine del 2021, non dovrebbe essere molto diversa. Noi, comunque, ormai vogliamo vedere come va a finire!

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

dash cam

Le 5 dash cam migliori per la nostra automobile

Profumo per auto: i diffusori più interessanti e stilosi

Aria condizionata in auto: tutti i trucchi per viaggiare freschi, e consumare meno

tutor attivi autostrada

L’elenco completo di tutti tutor attivi in autostrada 2021: dove sono e la mappa aggiornata.