Alfa Romeo 8C Competizione in Blu Maserati, a Milano AutoClassica

Robin Grant
14/11/2019

Alfa Romeo 8C Competizione in Blu Maserati, a Milano AutoClassica

Alfa Romeo 8C Competizione a Milano AutoClassica, in occasione dell’Asta di Wannenes del 23 Novembre. Nota particolare, si tratta dell’unico esemplare verniciato nel colore Maserati Blu Notturno. Non solo, perchè questa automobile ha una storia del tutto particolare. La vettura era stata infatti ordinata da un amico personale di Sergio Marchionne per una scommessa fra i due.

Questa Alfa Romeo 8C Competizione rappresenta senza dubbio al meglio i valori di funzionalità e bellezza di una vera granturismo italiana.

Nata nel 2007 dalla matita di Wolfgang Egger su espressa volontà di Sergio Marchionne come manifesto mondiale delle straordinarie capacità di design e di tecnica del marchio Alfa Romeo, l’Alfa Romeo 8C Competizione venne realizzata in soli 500 esemplari, i cui ordini si esaurirono in pochi giorni.

 Alfa Romeo 8C Competizione

Uno dei più cari amici di Sergio Marchionne, acquirente di un esemplare, scommise che se Marchionne fosse riuscito ad acquisire la Opel avrebbe scelto il colore della sua 8C tra i soli tre previsti (Rosso Pastello Micallizato, Nero Micallizato e Giallo Micallizato) in caso contrario avrebbe scelto lui stesso un colore fuori della tavolozza prevista, e così avvenne.

Nel dicembre del 2010, presso il circuito di Balocco, fu consegnato uno splendido ed unico esemplare di Alfa Romeo 8C Competizione, la 176° su 500 prodotte, nel colore Blu Notturno, colore Maserati, con gli interni in pelle pieno fiore di colore nero
trapuntati, le pinze dei freni di colore giallo e il set di valigie in coordinato. Quest’auto con il suo esclusivo colore è, insieme all’esemplare acquistato dall’attuale presidente della Ferrari S.p.a. John Elkann che ne possiede una di colore Blu Oceano, una delle uniche due Alfa Romeo 8C Competizione di colore blu, esistenti al mondo.

Alfa Romeo 8C Competizione

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram /// Flipboard